Auto

Honda, Civic Type R aggiornata al salone dell’auto di Tokyo

La Honda Civic Type R è una delle compatte sportive più aggressive oggi disponibili. Un’auto sulla quale il costruttore giapponese crede parecchio, tanto da averne presentato l’aggiornamento, previsto per il 2020, al salone dell’auto di Tokyo. Stile più ricco e aerodinamica più curata non tradiscono l’impostazione estremamente sportiva che ha abituato molti automobilisti.

Aggiornata anche la dotazione tecnologica, resa all’avanguardia da dispositivi quali il mantenimento attivo della corsia, frenata automatica d’emergenza, cruise control adattivo, monitoraggio dell’angolo cieco, riconoscimento dei cartelli stradali e molto altro. Le soluzioni fanno parte del sistema Honda sensing, che riunisce tutti i dispositivi di ausilio alla guida del marchio.

Estetica rinnovata, fedele a se stessa

Il facelift non stravolgerà le linee della Type R, ne evolverà solo alcuni elementi: il paraurti anteriore presenta una prese d’aria al centro più larga, in modo da poter raffreddare più velocemente il motore. Gli estrattori laterali sono resi più sportivi da due sagome a forma di lama, che rendono più affilato uno sguardo già intimidatorio ma seducente.

Dal 2020 sarà disponibile la tinta per la carrozzeria Boost Blue; gli interni dovrebbero vedere l’introduzione di un nuovo volante rivestibile in alcantara e di una leva del cambio più corta e dal design rinnovato.

Nessuna novità sotto il cofano: il 2.0 turbo benzina eroga 320 Cv e 400 nm di coppia massima, tutti scaricati a terra sulle ruote anteriori e gestiti (oltre che dal pilota) dal cambio meccanico a sei rapporti e dal differenziale a slittamento limitato. Alcune migliorie meccaniche hanno però permesso ai tecnici Honda di incrementare il piacere di guida: i freni sono più incisivi nella guida sportiva; le boccole posteriori irrigidite e le sospensioni anteriori hanno una diversa taratura per rendere più precisa e diretta l’auto tra le curve.

La Type R manterrà le tre modalità di guida comfort, sport e +R. Ognuna di esse modifica il comportamento della vettura, variando alcune impostazioni delle sospensioni, dello sterzo e dell’erogazione del motore; il restyling introdurrà, per ognuna delle tre impostazioni, un suono specifico regolato dal sistema Active Sound Control.