Auto

Mazda MX-30, l’elettrica dal design esclusivo

La nuova Mazda MX-30 è la prima auto completamente elettrica della casa giapponese e si contraddistingue per il suo design esclusivo. Il debutto del veicolo ha segnato l’inizio di una nuova fase per quel che riguarda il kodo design: lo stile della MX-30 rimane sostanzialmente legato ai precedenti modelli Mazda ma non mancano elementi “futuristici”.

“Come per tutti i nostri prodotti, i nostri stilisti e ingegneri avevano un obiettivo molto chiaro per il nostro primo veicolo elettrico elettrico. Doveva avere un design che lo distinguesse, essere fantastico da guidare, parte fondamentale del DNA di Mazda e che ci rende unici rispetto ai concorrenti e, soprattutto, dare un valido contributo alla riduzione delle emissioni durante l’intero ciclo di vita del prodotto. Accanto alle tecnologie di elettrificazione che stiamo introducendo in tutta la nostra gamma, abbiamo concentrato tutti i nostri sforzi sulla creazione di un’auto elettrica che immaginiamo come una seconda auto che soddisferà le esigenze dei clienti”.

Le porte freestyle sono senza dubbio la particolarità principale di MX-30. Grazie alla presenza di cerniere progettate su misura, e senza montante centrale, forniscono un ampio ingresso ai passeggeri, soprattutto se entrambe le porte sono aperte. Mazda ha inoltre cercato di utilizzare materiali ecologici mantenendo allo stesso tempo un equilibrio tra sostenibilità e comfort. La MX-30 adotta, per la prima volta su un suo veicoli, un display touchscreen da 7 pollici nella parte anteriore della console realizzata in sughero.

Rispetto al design, le specifiche tecniche del crossover sono piuttosto “discrete”. Il propulsore offre 141 CV, alimentato da una batteria da 35,5 kWh, grazie alla quale si potrebbe viaggiare per circa 200 km con una carica (ciclo WLTP). Mazda ha infatti dichiarato di aver utilizzato una batteria più piccola rispetto alle case concorrenti al fine di alleggerire la vettura, massimizzando l’energia immagazzinabile al Kg.

Mazda ha già abilitato sul sito ufficiale la possibilità di prenotare MX-30 con una cifra pari a 1000 euro (che verranno rimborsati in sede di acquisto). Il prezzo dichiarato per la launch edition è 34900 euro, cifra ulteriormente scontabile grazie agli incentivi statali e regionali per la rottamazione dell’usato inquinante. Nel caso decideste di preordinare il crossover entro il 31 marzo riceverete gratuitamente il wallbox monofase da 7,4 kW. Si prevede che la conversione in ordine effettivo possa avvenire tra aprile e luglio, mentre le prime consegne avverranno ad agosto.