Ibride e Elettriche

Regno Unito, inaugurata la prima stazione di servizio per auto elettriche

L’azienda britannica Gridserve ha inaugurato la sua prima stazione di ricarica dedicata alle vetture elettriche, a Braintree, nel sud-est dell’Inghilterra. L’infrastruttura si distinguerà per la presenza di inedite strutture ricettive per agli stessi utenti: tra queste vi è un’area benessere con delle cyclette il cui uso genera elettricità.

L’incremento della mobilità elettrica non può che preludere un’ottimizzazione delle stesse infrastrutture di ricarica. Se facciamo riferimento ai dati relativi al Regno Unito si nota come le vendite di veicoli completamente elettrici siano aumentate del 122% nel mese di novembre (rispetto allo stesso mese del 2019), passando da 4.652 a 10.345. Non a caso dunque, le auto elettriche e ibride plug-in hanno nel complesso superato le auto diesel con oltre il 15% del mercato.

Obiettivo zero emissioni

La realizzazione dell’intera struttura, denominata Electric Forecourt, ha visto un grande investimento pari ad un miliardo di sterline. Un grande risultato frutto del lungo lavoro portato avanti dalla società britannica, che prevede di realizzare tante altre strutture sul territorio. Difatti, la nuova stazione di Briantree è solamente la prima di 100 strutture dedicate, che la britannica Gridserve e Hitachi Capital UK Plc Intendono portare a termine nei prossimi 5 anni.

La stazione conta un totale di 36 colonnine ultra fast. Ciascuna di esse ha una potenza fino a 350 kW, in grado pertanto di far recuperare l’80% della carica in 20 minuti circa. A contraddistinguere la nuova infrastruttura sarà la fornitura di energia rinnovabile e servizi interamente ecosostenibili grazie ad un grande impianto fotovoltaico implementato sulle pensiline di copertura e sul tetto dell’edificio adiacente. Al fine di sostenere elevati picchi di richiesta è stata portata a termine l’installazione di un’apposita batteria di accumulo da 6 MWh, che permette dunque di immagazzinare l’energia solare nel momento in cui le stesse colonnine non sono in uso, così da utilizzarla conseguentemente nelle giornate con maggior richiesta.

Lo stesso fondatore e CEO di Gridserve, Toddington Harper, ha dichiarato:

La ricarica deve essere semplice e priva di ansia, motivo per cui abbiamo progettato i nostri piazzali elettrici interamente intorno alle esigenze dei conducenti, aggiornando il modello di stazione di servizio tradizionale per un mondo a zero emissioni di carbonio e offrendo la sicurezza di cui le persone hanno bisogno per effettuare il passaggio al trasporto elettrico oggi: un intero decennio prima del divieto del 2030 sulle auto a benzina e diesel.

Con lo stop alle auto a combustione interna entro il 2030 l’obiettivo del Governo sembra chiaro. Parliamo di un cambiamento significativo con lo scopo di far ripartire il mercato delle auto elettriche nell’intero Regno Unito, cosi da spingere il Paese verso il suo obiettivo di zero emissioni entro il 2050.