Automotive

Tesla Full Self-Driving Beta V9.0 è quasi pronto, parola di Elon Musk

Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha twittato nuove informazioni riguardanti il software di guida autonoma Full Self-Driving (FSD) Beta. In una discussione in cui si parlava dell’attuale versione del software FSD, Musk ha risposto affermando che la versione 9.0 del software è quasi pronta, e che porterà con sé miglioramenti significativi.

Secondo le prime indiscrezioni, questo aggiornamento porterebbe il sistema ad abbandonare l’utilizzo del radar frontale installato sulle Tesla, in favore delle telecamere: sulle Tesla ne sono presenti 8, oltre a 12 sensori ultrasonici. Il singolo radar frontale non sarà più utilizzato da FSD, al punto che Musk ha già confermato il fatto che il radar sarà rimosso dalle prossime auto prodotte. In passato si era già capito come a Musk non piaccia l’utilizzo di questo tipo di sensori, e questa è l’ennesimo passo verso un sistema di guida autonoma che utilizzi solo le telecamere.

Nel tweet si parla anche di novità in arrivo a livello funzionale, con la versione 9.0 del software Full Self-Driving che dovrebbe migliorare i comportamenti dell’auto in caso di “curve strane e brutto tempo”. Se da una parte il brutto tempo si spiega da solo, la questione delle curve strane è un po’ più delicata: si tratta di situazioni di guida molto particolari, che il sistema potrebbe non avere mai incontrato, circostanze fuori dall’ordinario che difficilmente si verificano, come una curva a sinistra senza protezioni stradali. Quest’ultimo è un aspetto su cui FSD Beta dovrà migliorare ancora, almeno a giudicare da quanto mostrato in video come questo apparsi su internet; in breve, nel video l’auto è messa in una situazione particolare di svolta a sinistra e si comporta in maniera molto cauta, quasi troppa, per poi muoversi invece in situazioni che non lo permettono – inutile dire che il guidatore di quest’auto è stato molto attento al fine di evitare spiacevoli incidenti.