Ibride e Elettriche

Tesla Model 3 al banco prova, un nuovo video di Matteo Valenza

Vi proponiamo un nuovo video dello youtuber Matteo Valenza, che ha deciso di portare la sua Tesla Model 3 presso l’officina Carburatori Bergamo per testarne le prestazioni al banco prova.

Dopo aver accuratamente legato la Model 3 al banco e aver regolato la posizione dei rulli, gli addetti dell’officina hanno testato l’auto in 4 modalità: Soft, Sport, Track e Dyno.

In modalità Soft la Tesla Model 3 di Matteo ha sviluppato poco meno di 300 cavalli, portandone però alle ruote poco più di 170, con una dissipazione di potenza pari quindi a quasi 120 cavalli. In questo caso la coppia sviluppata è stata di 644.9 Nm.

In modalità Sport, i cavalli sviluppati sono stati ben 467, con una dissipazione di 60 cv e una coppia sviluppata di ben 1118,4 Nm. I dati poi si ripetono molto simili per le modalità Track (461 cv, 59 cv dissipati e coppia di 1098 Nm) e Dyno (469 cv, 57 cv dissipati e 1216,9 Nm di coppia). L’unica differenza sostanziale c’è quindi passando dalla modalità Soft, che riduce sensibilmente la cavalleria e la coppia sprigionata, a una qualunque delle altre modalità più sportive presenti.

Come forse saprete, certi tipi di test al banco si eseguono portando l’auto al massimo regime di giri possibili e rilasciando l’acceleratore di modo che la macchina deceleri in modo graduale e naturale, permettendo ai rulli di registrare i dati relativi ai cavalli dissipati.

La differenza di potenza e coppia registrata tra la modalità Soft e le altre modalità di guida è dovuta probabilmente alla presenza di una frenata rigenerativa molto più netta e incisiva nel caso della modalità Soft; in sostanza, una volta portata la macchina al massimo regime di giri e rilasciato l’acceleratore, la modalità Soft assorbe più potenza dal motore rispetto alle modalità sportive, e la utilizza per ricaricare le batterie stesse, al contempo rallentando la macchina.