Software & Hardware

Con DigitaHR di Citel Group la selezione del personale è IA

Citel Group, società italiana specializzata nello sviluppo di soluzioni di Intelligenza Artificiale, ha presentato DigitaHR, un servizio dedicato alla selezione del personale che sfrutta proprio l’IA.

Si tratta di un chatbot pensato per recruiter e direttori risorse umane, attivo 24/7, che mira a semplificare il lavoro dei selezionatori e migliorare in modo consistente l’esperienza dei candidati, è il primo chatbot di recruiting HR sviluppato da una società nata e cresciuta in Italia. Un progetto ad alto tasso di innovatività, che è valso all’azienda il Premio Innovazione SMAU 2019.

Grazie alle capacità di Natural Language Processing e a potenti algoritmi di Machine Learning, DigitaHR è grado di elaborare grandi quantità di informazioni e dati, permettendo di esaminare al meglio, e già in fase iniziale, le richieste pervenute, comunicando in modo del tutto naturale con i candidati e indirizzandoli verso posizioni in linea con il proprio profilo professionale.

Valerio D'Angelo, CEO Citel Group
Facce Aziendali

DigitaHR può inoltre essere utilizzato dai direttori HR delle aziende quale efficace strumento di comunicazione con il dipendente, ad esempio per informazioni di chiusura e apertura aziendale, richiesta di ferie e permessi, agevolando l’operatività immediata e permettendo alle divisioni HR di dedicarsi a compiti più complessi.

Attraverso un algoritmo di “scoring” delle competenze e dei requisiti, supportato dalla piattaforma di AI di Citel Group, DigitaHR permette di attrarre i talenti, aiutando e velocizzando l’iter di selezione delle aziende. Ad ogni competenza richiesta, oppure soft skill, a seconda delle necessità e delle posizioni da coprire, viene infatti assegnato un punteggio.

La somma ponderata di tutte le informazioni, raccolte dal chatbot e immagazzinate in un database dedicato, consente la classificazione delle candidature con un importante guadagno in termini di efficienza e di qualità del processo di screening.

«Grazie ad DigitaHR, la fase iniziale di screening delle candidature verrà notevolmente velocizzata, garantendo importanti benefici non solo per le aziende in cerca di nuovi talenti, ma anche per gli stessi candidati» ha commentato Valerio D’Angelo, Amministratore Delegato di Citel Group.

«Siamo orgogliosi di presentare uno strumento utile a migliorare il rapporto delle aziende con i propri dipendenti e con i candidati, in grado di supportare le attività di recruiters e direttori HR, ora liberi di concentrarsi sulle fasi più delicate e complesse del processo di selezione e del rapporto col dipendente».