Mercato

eSport, gli investimenti crescono del 714%

Come risultato dell’interruzione degli sport tradizionali nel 2020, gli eSports hanno goduto di maggiore attenzione nei mesi scorsi. Questo è evidente dalle attività di investimento riferite al contesto, soprattutto rispetto a quanto accaduto nel 2019.

Secondo i dati di ricerca analizzati e pubblicati da SafeBettingSites, il valore degli investimenti in eSports è aumentato del 714% trimestre su trimestre nel terzo trimestre del 2020, raggiungendo 1,33 miliardi di dollari. Il valore totale delle transazioni nei tre mesi è stato di 17,54 miliardi di dollari.

Sulla base di un recente rapporto di Bloomberg, l’acquisizione di ZeniMax da parte di Microsoft per 7,5 miliardi di dollari nel settembre 2020 è stato il secondo accordo di acquisizione più alto mai registrato nel campo degli eSports (la più alta in assoluto riguarda l’acquisizione di Supercell da 8,6 miliardi di dollari da parte di Tencent nel 2016).

league of legends esports

ZeniMax Media Inc. è una compagnia che, attraverso le sue sussidiarie, sviluppa e pubblica videogiochi ed è conosciuta soprattutto per essere la proprietaria di id Software, Bethesda Softworks, Arkane Studios. ZeniMax possiede anche Tango Gameworks, MachineGames e RoundHouse.

Secondo The Gaming Economy Index, il numero di accordi nel secondo trimestre del 2020 è stato di 131, raggiungendo un valore totale della transazione di 10,5 miliardi di dollari. Il valore degli investimenti pre-IPO nel terzo trimestre del 2020 è aumentato del 247,19% a 3,645 miliardi di dollari. L’investimento più alto, in una società privata durante il periodo, è stato di 1,78 e mosso da Epic Games.

Inoltre, il Nord America ha preso il comando nel valore delle transazioni, rappresentando l’80,6% di tutti i fondi ricevuti e il 57,2% di tutti gli investimenti. Ha registrato anche un aumento del 73,8% su base trimestrale in termini di finanziamento, anche se il valore della transazione è diminuito del 57% in APAC e del 63% in EMEA.

Tuttavia, l’attività IPO è diminuita dell’11,4% a 2,471 miliardi di dollari. Unity Software ha avuto l’IPO di maggior valore, raccogliendo 1,3 miliardi di dollari, per una valutazione di 18 miliardi di dollari. Settembre è stato il mese migliore in termini di valore, raggiungendo un totale di 11,77 miliardi di dollari, proprio grazie all’accordo Microsoft-ZeniMax, che ha visto i Microsoft Studios salire del 24% secondo Games Radar.