Software & Hardware

Intel annuncia i nuovi Xeon Scalable, memoria e soluzioni di storage

Intel ha svelato i processori Xeon Scalable di terza generazione e nuove soluzioni del suo portfolio di software e hardware volti ad accelerare lo sviluppo e l’utilizzo, da parte dei propri clienti, di intelligenza artificiale e analytics nei data center, nella rete e negli ambienti intelligent-edge. Si tratta dei primi processori mainstream per server disponibili sul mercato a essere forniti con supporto integrato di bfloat16.

bfloat16 è un formato numerico compatto che utilizza metà dei bit rispetto all’attuale formato FP32, ottenendo comunque un’accuratezza paragonabile nella modellazione con modifiche minime (o nulle) al software. L’aggiunta del supporto bfloat16 accelera le prestazioni sia del training che dell’inferenza dell’AI nella CPU. Le distribuzioni ottimizzate da Intel per i più importanti framework di deep learning (compresi TensorFlow e Pytorch) supportano bfloat16 e sono disponibili attraverso il toolkit Intel AI Analytics.

I processori Intel Xeon Scalable di terza generazione (nome in codice “Cooper Lake”) rappresentano l’evoluzione dell’offerta 4 e 8 socket. Il processore è progettato per il deep learning, per la virtual machine (VM) density, per i database in-memory, le applicazioni mission critical e i carichi di lavoro con analytics intensive. Secondo il produttore, le aziende che sono in procinto di aggiornare le loro infrastrutture possono aspettarsi un vantaggio di 1,9 volte per i più comuni carichi di lavoro3 e fino a 2,2 volte la quantità di VM4 rispetto alle equivalenti piattaforme a 4 socket di 5 anni fa.

intel Xeon Scalable

Oltre a ciò, ecco la nuova Memoria Persistente Intel Optane Serie 200, parte della piattaforma Intel Xeon Scalable di terza generazione, che offre fino a 4,5 TB di memoria per ciascun socket per gestire i carichi di lavoro che elaborano grandi quantità di dati, come i database in-memory, la dense virtualization, l’analytics e il calcolo ad alte prestazioni.

Per i sistemi che immagazzinano i dati in array all-flash, Intel annuncia la disponibilità delle SSD NAND 3D Intel ad alta capacità: Intel SSD D7-P5500 e P5600. Queste SSD NAND 3D sono basate sulla più recente tecnologia triple-level cell (TLC) 3D NAND e su un nuovo controller PCIe a bassa latenza in modo da rispondere alle esigenze di IO intensivo richieste da carichi di lavoro di AI e analytics, oltre che su funzionalità avanzate per migliorare l’efficienza dell’IT e la sicurezza dei dati.

Intel ha presentato le FPGA Intel Stratix 10 NX di prossima introduzione sul mercato; si tratta delle prime FPGA di Intel ottimizzate per l’AI e pensate per l’accelerazione dell’AI a grande ampiezza di banda e bassa latenza. Queste FPGA offriranno un’accelerazione AI personalizzabile, riconfigurabile e scalabile per quelle applicazioni che richiedono grande potenza di calcolo, come ad esempio l’elaborazione del linguaggio parlato e la rilevazione delle frodi.

Le FPGA Intel Stratix 10 NX comprendono una high-bandwidth memory (HBM) integrata, funzionalità di networking ad alte prestazioni e nuovi blocchi aritmetici ottimizzati per l’AI denominati AI Tensor Blocks, che contengono array densi dei moltiplicatori a minore precisione tipicamente utilizzati per l’aritmetica di modellazione dell’AI.

Con l’estensione del proprio portfolio di prodotti AI volti a rispondere alle diverse esigenze dei clienti, Intel sta anche preparando il terreno per semplificare la programmazione eterogenea per gli sviluppatori grazie al suo portfolio di strumenti OneAPI per diverse architetture, in modo da accelerare le prestazioni e aumentare la produttività. Grazie a questi tool avanzati, gli sviluppatori potranno accelerare i carichi di lavoro associati all’AI attraverso le CPU, GPU e FPGA di Intel, assicurando che il loro codice software sia adatto per i processori e acceleratori attuali e di nuova generazione.

I processori Intel Xeon Scalable di terza generazione e la memoria persistente Intel Optane serie 200 sono già disponibili sul mercato. La disponibilità dei sistemi per gli OEM generici è prevista per la seconda metà del 2020. Le SSD NAND 3D Intel SSD D7-P5500 e P5600 sono disponibili da oggi. La disponibilità della FPGA Intel Stratix 10 NX è prevista per la seconda metà del 2020.

«La capacità di implementare rapidamente funzionalità di AI e data analytics è essenziale per le aziende di oggi. Intel mantiene il proprio impegno a ottimizzare AI e software integrandoli nel processore su cui sono basate le migliori soluzioni edge e di data center, oltre a fornire una base hardware senza paragoni per elaborare le informazioni contenute nei dati» ha spiegato in concomitanza con la presentazione Lisa Spelman, Intel corporate vice president and general manager, Xeon and Memory Group.