Giochi di ruolo

Fantasy Flight Games chiude Fantasy Flight Interactive. Anche la sezione RPG a rischio.

Non sempre il mondo del gdr è foriero di buone notizie.
Fantasy Flight Games, casa di produzione americana nota al grande pubblico per prodotti come Arkham Horror o Keyforge, ha infatti annunciato la chiusura di Fantasy Flight Interactive.

La notizia è stata data dallo stesso Tim Gerritsen tramite un succinto comunicato su linkedin (traduzione nostra):

È con enorme tristezza che devo comunicare che è stata presa la decisione di chiudere Fantasy Flight interactive a partire dal prossimo mese. Sono orgoglioso della squadra e del gioco a cui abbiamo dedicato gli ultimi anni. È stato un viaggio meraviglioso in compagnia di persone ancora più meravigliose. Farò tutto il possibile per cercare di ricollocare il mio team in nuovi posti di lavoro. Ho programmatori, designers, artisti, Staff della QA e un produttore da ricollocare e farò del mio meglio per farlo e farlo velocemente. Devo anche comunicare di essere aperto a nuove opportunità dal momento che anche io resterò senza impiego.

Fantasy Flight Interactive, nata nel 2017, fino a poco tempo fa aveva un duplice obiettivo: creare videogame basati sulle licenze a disposizione e dare luce a nuovi boardgames basati sulle stesse.
In effetti sebbene allo stato attuale avesse prodotto esclusivamente “Lord of the Rings: the Card Game” (che, va detto, non sembra essere stato in grado di lasciare il segno) nulla lasciava presagire un così drastico cambiamento. Anzi in un comunicato datato 16 Dicembre l’azienda aveva annunciato il vicino rilascio di contenuti gratuiti per il titolo in questione.

E purtroppo questa drammatica revisione aziendale sembra non doversi arrestare qui. Tramite un post su Reddit, Sam Bailey, precedente impiegato di FFG, ha dichiarato che la sezione di sviluppo RPG verrà drasticamente ridimensionata se non addirittura chiusa del tutto (traduzione sempre nostra):

Un gran numero di persone è stata licenziata da Fantasy Flight games e Fantasy Flight Interactive.
Fantasy Flight interactive verrà presto chiusa definitivamente e completamente.
Anche il reparto RPG verrà fortemente ridimensionato, se non chiuso del tutto.
Numerosi altri posti di lavoro sono stati tagliati nel corso di un’ampia riorganizzazione dell’intero studio a seguito dell’abbandono di diverse figure chiave che hanno fatto parte della compagnia per anni.

Va detto che la FFG non ha ancora rilasciato un comunicato ufficiale al riguardo; se le voci fossero vere, la revisione del reparto RPG lascerebbe fortemente sorpresi: giusto ieri l’azienda aveva dichiarato il futuro rilascio di un gdr basato su Keyforge.

In ogni caso questo non vorrebbe necessariamente dire che i gdr attualmente in commercio (come quello di Star Wars o Legend of Five Rings) verrebbero tolti dal mercato: resta la possibilità che possano essere sviluppati ulteriormente da freelancers o da partner esterni all’azienda.

Chiudiamo con una personale riflessione che speriamo venga smentita dai fatti: negli ultimi anni il mondo del gioco di ruolo sta vivendo una seconda età dell’oro (decisamente ben più prolifica e remunerativa della prima) che ha praticamente “costretto” ogni azienda a gettarsi in quella che sembrava una miniera inesauribile. Siamo forse di fronte alle prime avvisaglie che la “bolla” stia per esplodere? Come detto, speriamo vivamente di no, ma solo il tempo potrà dirlo.