Cinema e Serie TV

Garth Ennis: “I supereroi sono dei bastardi, in The Boys li sistemeremo”

Che Garth Ennis fosse un personaggio sopra le righe, i lettori di comics già lo sapevano, la sua personalità istrionica ha fatto spesso capolino tra le sue opere, ed intervistato non ha mancato di ribadire che questa sarà palpabile anche nell’adattamento live action di una delle sue opere più apprezzate, The Boys in arrivo su Amazon Prime Video tra poche settimane.

The Boys

La cosa che più mi preme scoprire, è la reazione del pubblico mainstream a QUESTO tipo di supereroi, sprofondati nel fango, che vado raccontando nelle mie storie”, afferma Ennis soddisfatto, “Viviamo un’epoca in cui il pubblico generalista è stato educato ad un filone di film ambientati in un universo condiviso e l’esistenza di un multiverso, grazie al lavoro svolto da Marvel e DC, ma non credo che siano preparati ad accettare l’idea che esistano anche gente così bieca là fuori.”

L’autore riflette poi sulla cancellazione da parte di DC Comics della serie e di come questa notizia solitamente drammatica per gli artisti coinvolti nell’industria, si sia rivelata un trampolino di lancio per qualcosa di più grande per The Boys: “Sarò sempre profondamente legato allo spirito della graphic novel e ai suoi personaggi, così come continuerò ad odiare i supereroi. Perché la cosa migliore che potesse succederci fu proprio la cancellazione da parte di DC Comics. Ci ha dato la libertà di cui avevamo bisogno… se fossimo rimasti lì, ci avrebbero schiacciati, altro che realizzare una serie TV.”

The Boys

La visione di Ennis raggiunge il suo apice quando dichiara: “The Boys si eleva sopra qualsiasi altro prodotto appartenente al genere grazie all’immediatezza e la semplicità caratteristiche insite nell’opera: il lettore capisce immediatamente che i supereroi sono dei bastardi, vanno puniti e sistemati per questo. In The Boys faremo entrambe le cose. Detto in parole povere, questo è ciò che fa la serie.”

La prima stagione di The Boys sarà disponibile su Amazon Prime Video dal 26 luglio.

Curioso di scoprire di più su The Boys?  Acquista il primo volume del fumetto su Amazon!