Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Seinfeld: la storica sitcom arriva su Netflix dal 2021

La storica sitcom scritta ed interpretata dallo stand-up comedian Jerry Seinfeld arriverà su Netflix in tutto il mondo a partire dal 2021.

Friends potrà pure lasciare Netflix l’anno prossimo, ma la piattaforma streaming ha appena acquisito i diritti streaming in esclusiva mondiale di un’altra comedy dalla popolarità gigantesca: Seinfeld.

Seinfeld

Intervallata da brillanti monologhi stand-up comedian di Jerry Seinfeld, la serie racconta la quotidianità di quattro amici trentenni nella New York della fine degli anni “80, Jerry per l’appunto, George (Jason Alexander), Elaine (Julia Louis-Dreyfus) e Kramer (Michael Richards). Definita una delle prime serie “post-moderne”, Seinfeld è stato citato nelle più svariate produzioni televisive e cinematografiche diventando una vera e propria icona della cultura pop televisiva dell’epoca, al punto da aver ispirato gli autori di Friends nella stesura della sitcom. Seinfeld sarà disponibile per lo streaming su Netflix anche in 4K a partire dal 2021, anno in cui il contratto con Hulu (ora acquisito da Disney) si sarà estinto, ha dichiarato il colosso californiano.  Sebbene non sia chiaro quanto Netflix abbia pagato per lo show, si dice che la piattaforma abbia siglato un accordo milionario della cifra record di a 425 milioni di dollari, che secondo Mike Hopkins, Presidente di Sony Pictures Television verranno ripagati in nuove sottoscrizioni ed abbonamenti a tempo record: “Seinfeld è una serie unica nel suo genere, iconica e capace di definire la cultura pop di un’epoca”, ha dichiarato ai microfoni del Los Angeles Times, “Ora, trent’anni dopo la sua prima messa in onda, Seinfeld rimane ancora al centro della scena. E siamo entusiasti di poter collaborare con Netflix per portare questa serie iconica e molto amata ai fan ed al nuovo pubblico di tutto il mondo.”

Sebbene Seinfeld sia di proprietà WarnerMedia (proprio come Friends), Sony Pictures Television ha acquisito i diritti di trasmissione dello show, mentre, parallelamente a Netflix, proprio WarnerMedia con il suo HBO Max e Comcast di NBC stessero litigandosi in un’asta selvaggia i diritti streaming della sitcom. Nel 2015, molto prima della guerra selvaggia dei servizi streaming, l’accordo originale per i diritti streaming di Seinfeld costarono ad Hulu solo 160 milioni. Si tratta di una mossa estremamente importante e significativa per Netflix, che in tempi recenti ha perso due delle sue più grandi licenze viste sulla piattaforma, Friends e The Office, che torneranno molto presto in esclusiva streaming rispettivamente su HBO Max e NBCUniversal. Eppure, in veste di comproprietaria dei diritti della serie, anche WarnerMedia insieme a CBS, Jerry Seinfeld ed il co-creatore dello show Larry David, condivideranno i proventi derivanti dall’accordo siglato con Netflix, mentre Sony “riceverà una percentuale significativa nelle vesti di distributore dello show.”

Seinfeld

I 180 episodi della sitcom suddivisi in nove stagioni, sono attualmente disponibili su Amazon Prime Video.

Non riesci ad aspettare il 2021? La serie completa di Seinfeld è disponibile in un prestigioso cofanetto DVD su Amazon!