Cinema e Serie TV

Star Trek – si valutano 3 idee per un film ma senza Quentin Tarantino

Paramount Pictures e CBS hanno rivitalizzato il franchise di Star Trek negli ultimi anni. Prima con un discreta, e forse sottovalutata trilogia cinematografica alla cui base vi era il rilancio ideato da JJ Abrams, e poi con un nuovo universo televisivo in continua crescita ed espansione che vanta due delle migliori serie delle scorse stagioni televisive ovvero Discovery e Picard.

Star Trek: Picard

Tuttavia l’ultima pellicola del franchiseStar Trek Beyond del 2016 è un lontano ricordo – e dopo la pausa forzata causata dall’emergenza sanitaria provocata dalla pandemia di Coronavirus, le discussioni sembra siano riprese con Emma Watts, il nuovo capo della divisione cinematografica di Paramount, decisa più che mai a portare nuovamente Star Trek al cinema.

Attualmente al vaglio ci sarebbero tre ipotesi.

La prima, e quella più accreditata, è legata al nome di Noah Hawley che avrebbe scritto la sceneggiatura e dirigerebbe la pellicola. Gli studios sarebbero ancora restii ad approvare il progetto. Hawley si è da sempre dichiarato un fan della serie classica ma avrebbe richiesto un completo e totale rinnovamento del cast rispetto alla trilogia ambientata nella Kelvin Timeline, inoltre la sua sceneggiatura prevede un non meglio specificato virus spaziale argomento decisamente off-limits vista la situazione attuale.

La seconda giocherebbe sul sicuro. Gli studios sarebbero pronti a fare offerte importante sia a Chris Hemsworth che a Chris Pine per tornare nei rispettivi ruoli dato che una seconda sceneggiatura basa il plot del film su una serie di viaggi nel tempo. Inizialmente questo progetto era stato affidato al regista S. J. Clarkson oramai defilatosi per altri progetti televisivi.

Star Trek

La terza ed ultima ipotesi, quella più suggestiva, tira in ballo Quentin Tarantino. Il vulcanico regista è direttamente o indirettamente legato a Star Trek dal 2017 cioè da quando espresse il suo interessamento per dirigere un film basato su una sceneggiatura di Mark L. Smith definita “Pulp Fiction nello spazio”. Pur con Tarantino decisamente non più interessato al progetto, come chiarito da lui stesso in più di una recente intervista,  il progetto sarebbe ancora in piedi e sarebbe basato sull’episodio della serie classica intitolato “A Piece of the Action” in cui la Enterprise scopre un pianeta che ha sviluppato una cultura completamente influenzato dall’epoca del proibizionismo degli anni ’30 in America. Il progetto sarebbe “venduto” come una sorta di spin-off, il Logan del franchise.

Staremo a vedere se uno di questi progetti vedrà mai luce!

Acquistate Star Trek – 3 Film Collection in Blu-Ray cliccando QUI.