Cinema e Serie TV

Supergirl, arriva la nuova serie targata HBO

Dopo aver debuttato in The Flash, il film dedicato al Velocista Scarlatto dei fumetti DC Comics previsto nelle sale durante il prossimo anno, la Supergirl del DCEU avrà la sua serie TV su HBO Max. That Hashtag Show (qui la notizia originale) ha infatti rivelato in anteprima che l’attrice Sasha Calle tornerà in uno show televisivo dedicato all’eroina d’acciaio proveniente dal pianeta Krypton.

the flash

La serie sarebbe attualmente in lavorazione ed esplorerà i retroscena del personaggio, collegandosi direttamente alle vicende che vedremo in The Flash. Anche se i dettagli sono al momento piuttosto scarsi, sembra che la trama risponderà a un sacco di domande sul passato di Supergirl nonostante, sempre stando alle indiscrezioni apparse in rete, Superman (ovviamente la versione interpretata da Henry Cavill) non apparirà nello show.  L’unica cosa certa è che si tratterà di una versione alternativa del personaggio classico visto nei fumetti e nella serie TV omonima prodotta da The CW.

La prima Supergirl è apparsa su nel 1958, creata da Otto Binder e Al Plastino. Nel corso degli anni e della lunga carriera editoriale del personaggio sono apparse varie versioni di Supergirl: la più nota è sicuramente Kara Zor-El, cugina di Superman, inviata sulla Terra dopo l’esplosione di Krypton. Esattamente come il suo illustre parente, anche Kara può volare e usare superumane, sebbene con la miniserie Crisi sulle Terre Infinite (uscito nel 1985 e disponibile in offerta speciale) si è scelto di far morire Supergirl dando così via a un totale rimescolamento della continuity dell’universo narrativo DC. Nel 2004 l’editore americano scelse di far tornare in scena Kara Zor-El nella serie Superman/Batman di Jeph Loeb, questa volta senza alcun legame di parentela con l’Uomo d’Acciaio.

Basato su una sceneggiatura originale scritta da Christina Hodson (Bumblebee e Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) The Flash è previsto nei cinema statunitensi a partire dal 3 giugno 2022.