Eventi

Walibi Holland: inaugurato un roller coaster da record mondiale

Il parco divertimenti Walibi Holland inaugura Untamed, un “hybrid coaster” caratterizzato dal record mondiale di 5 inversioni e che costituisce il più grande investimento nella storia del parco.

Walibi Holland, importante parco tematico olandese e fra i migliori parchi divertimento in Europa ,dista a poco meno di un’ora d’auto da Amsterdam anche quest’anno continua a crescere, inaugurando una nuova grande attrazione. Annunciato oltre un anno fa, è stato appena inaugurato Untamed, un roller coaster di tipo ibrido, ovvero con supporti in legno e rotaie in acciaio.

Walibi Holland Untamed
Costruito dalla prestigiosa ditta Rocky Mountain Constructions (RMC), specializzata esclusivamente su questo modello, Untamed presenta eccellenti caratteristiche tecniche.
La discesa di 35 metri consente di raggiungere la velocità di 92 km/h grazie ad una inclinazione di 80°. Il tracciato  lungo 1085 metri si sviluppa basso, consentendo quindi di mantenere una velocità elevata dall’inizio alla fine del giro, il quale prevede ben 5 inversioni, un record mondiale. Inoltre, 14 punti di air time regaleranno brevi momenti durante la quale si ha la sensazione d’assenza di gravità.
Caratterizzato da un’eccellente fluidità del percorso, questa tipologia di roller coaster è particolarmente nuova in Europa. Ne esiste solo un altro in un piccolo zoo svedese.
Untamed è costato 12,5 milioni di euro e rappresenta il più grande investimento nella storia del parco, ed ha richiesto 8 mesi di lavoro per riuscire a completare il lavoro in tempo per la stagione estiva. Questa attrazione non sorge su un’area nuova, ma va a sostituire Robin Hood, coaster in legno di vecchia concezione, che necessitava di essere sostituito dopo 18 anni. Fu infatti inaugurato nel 2000 ed ha chiuso ad Ottobre 2018 alla fine della stagione del arco.
Walibi Holland Untamed
I vecchi coaster in legno presentano molti più scossoni rispetto a questa nuova tipologia, diffusasi negli Stati Uniti da qualche anno, ma che prima di quest’attrazione non era ancora decollata in Europa. Le prime recensioni dei visitatori sono entusiaste, e l’affluenza di persone più elevata rispetto l’anno precedente.
Un altro parco europeo ha confermato che prossimamente, probabilmente già nel 2020 installerà questa stessa tipologia di attrazione, ed in questo settore molto concorrenziale non potrà che essere più imponente, alzando sempre più l’asticella della qualità verso l’alto. I lavori sono da poco cominciati e ne parleremo non appena saranno rese note le caratteristiche tecniche.

Si parla di parchi divertimenti? Perché allora non mettere le mani su un set LEGO dedicato a questo argomento con il Lego Creator Montagne Russe dei Pirati.