Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Young Sheldon: un effetto sonoro potrebbe costare alla serie una multa da 300.000 dollari

Un particolare effetto sonoro utilizzato in un episodio della prima stagione di Young Sheldon, prequel di The Big Bang Theory, potrebbe costare a CBS una multa di quasi 300.000 dollari.

Young Sheldon, fortunato spin-off di The Big Bang Theory, potrebbe presto… non essere più così fortunato. Un episodio dello show avrebbe infranto una delle regole di trasmissione del trattato delle comunicazioni americane, rischiando una multa di quasi 300.000 dollari.

La Federal Communications Commission (FCC), l’autorità di regolamentazione delle trasmissioni negli Stati Uniti, vuole dare alla CBS, network di trasmissione del prequel incentrato sul giovane Sheldon Cooper interpretato dall’enfant prodige Ian Armitage, una sanzione di 272.000 dollari per l’utilizzo di un effetto sonoro usato in un episodio andato in onda nel mese di aprile 2018, il diciottesimo, intitolato “Una madre, un figlio e il didietro di un uomo in blu.” Può un effetto sonoro valere tanto? Sì, la notizia che ha dell’incredibile trova in realtà fondamenta nel suono impiegato nella puntata: l’effetto in questione corrisponde al suono dell’Emergency Alert System (EAS), l’allarme di emergenza nazionale, il cui utilizzo è severamente vietato al di fuori di emergenze reali. A onor del vero, i fonici dello show hanno provato a modificare il suono per alterarne la tonalità e non contravvenire alla regola, tuttavia la FCC ritiene che il risultato non solo non sia stato soddisfacente, ma sarebbe ancora troppo simile all’originale, rischiando di mettere in allarme il pubblico. Sebbene lo spettacolo abbia tentato di modificare il suono in modo da non infrangere questa regola, la FCC ritiene che non sia stato fatto abbastanza.

Il comunicato stampa della FCC recita: “Nella giornata del 12 aprile 2018, CBS ha trasmesso una puntata di Young Sheldon attraverso 227 canali TV, tra cui 15 network proprietari. All’interno dell’episodio è stato inserito un effetto sonoro volto a rappresentare l’allarme di un tornado, che i produttori esecutivi hanno provveduto a modificare, ma il cui risultato è comunque troppo simile a quello vero.” CBS non si è ancora espressa a riguardo con una risposta ufficiale, ma è invece ufficiale una terza stagione della comedy dove lo Sheldon originale, Jim Parsons, tornerà nella duplice veste di produttore esecutivo e voce narrante della serie.

La serie nel nostro paese va in onda su Italia1.

La prima stagione di Young Sheldon è disponibile in DVD su Amazon!