10 0 7.5 MSI Vigor GK60
Tom's Hardware Italia
Accessori PC e Gaming

MSI Vigor GK60 Recensione


MSI Vigor GK60
Tipologia
Tastiera Meccanica
Switch
Cherry MX
Layout
Italiano
Numero di tasti
105
Illuminazione
LED rossi
La MSI Vigor GK60 è una tastiera meccanica con switch Cherry MX Red, layout con tastierino numero e una buona costruzione. Da rivedere il software.

MSI ci ha inviato nelle scorse settimane la Vigor GK60, una tastiera meccanica con switch Cherry MX Red, quindi votata al gaming ma che non si comporta affatto male anche in altre situazioni. Non si tratta di una top di gamma, ma è un prodotto di fascia medio-alta con caratteristiche apprezzabili ed altre che potevano essere migliorate o delle quali se ne avverte la mancanza. Andiamo con ordine e analizziamola nei prossimi paragrafi.

Scatola e bundle

Il packaging che MSI ha pensato per la sua tastiera ci è piaciuto, la scatola si presenta frontalmente una grossa foto della tastiera su sfondo bianco insieme al logo MSI e al nome del modello: semplice, pulito ed efficace. È invece posteriormente che MSI presenta in maniera esaustiva ed abbastanza dettagliata, anche con l’aiuto di foto, le principali caratteristiche del suo prodotto.

All’interno della confezione invece, oltre alla tastiera stessa, troviamo un piccolo manuale multilingua, un keycap puller e i 4 keycap WASD (perché di base sulla tastiera, i classici keycap WASD, sono stati sostituiti da keycap preapplicati molto particolari per via della loro superficie in metallo ed una forma leggermente diversa).

Specifiche

La Vigor GK60 viene venduta con layout italiano e si tratta di una tastiera completa, con 105 tasti (è quindi presente il tastierino numerico) e di conseguenza dalle dimensioni – parliamo di 440 x 134 x 42 mm – sicuramente non ridotte. Possiamo comunque dire che gli spazi sulla sua superficie sono stati ben sfruttati, in quanto non risulta esserci molta area scoperta se non quella strettamente necessaria.

Buona la qualità costruttiva, non si avvertono scricchiolii o flessioni della scocca di alcun tipo, la base è in plastica rigida ed il top in alluminio con effetto spazzolato molto piacevole alla vista e al tatto. Il peso è di 1050 grammi.

MSI Vigor GK60
Dimensioni (senza poggiapolsi) 440 x 134 x 42 mm
Peso 1050 grammi
Switch Cherry MX Red
Plastica, Alluminio
Polling rate 1000 Hz
Velocità di risposta 1 millisecondo
MCU
Memoria integrata
Tasti multimediali, controllo RGB e macro Sì, tramite tasto Funzione
Connettore  USB Type A
Poggiapolsi
Software MSI MysticLight e MSI Gaming Center

Odi et amo per il cavo: bene per la lunghezza 2 metri sono più che sufficienti per qualsiasi postazione, il connettore USB è placcata in oro e quindi bene anche qui, purtroppo però questo lunghissimo cavo è totalmente rivestito in gomma, una soluzione in tela probabilmente sarebbe stata più apprezzata.

Buono il grip grazie ai gommini antiscivolo presenti sul retro, in ogni situazione la tastiera resta ferma ed immobile. Peccato per l’assenza di un poggiapolsi, del quale durante lunghe sessioni di utilizzo se ne sente il bisogno, o almeno così è stato per noi.

Retroilluminazione e gestione

Per questa tastiera, MSI ha pensato a una soluzione monocromatica per la retroilluminazione, niente LED RGB ma singoli LED rossi per ogni tasto, soluzione pensata sicuramente per non farne lievitare il prezzo. Nonostante non si possibile scegliere tra diversi colori, le opzioni di personalizzazione sono varie e complete.

Partiamo dal dire che tutto è gestibile dalla tastiera stessa tramite la combinazione del tasto funzione e dei tasti dedicati. Le modalità di retroilluminazioni presenti sono 7 + 1 che è possibile configurare tramite software, di cui vi parleremo a breve.

Si può poi ovviamente controllare l’intensità dell’illuminazione (5 livelli), la direzione dell’effetto sia in orizzontale che in verticale e la sua velocità (3 livelli). Per quel che riguarda il software di gestione possiamo dire che è forse qui che ci troviamo davanti alla più grande pecca di questo prodotto.

Sulla pagina web dedicata alla tastiera, MSI mette a disposizione ben 2 software: MSI MysticLight (utile, se avete altri dispositivi MSI, per sincronizzare tra loro gli effetti di illuminazione) e MSI Gaming Center. Purtroppo, nonostante siano due, nessuno si dimostra essere realmente utile per la Vigor GK60, infatti per questa tastiera non è possibile impostare macro o rimappare i tasti, così come non è possibile salvare dei profili.

Insomma: entrambi i software finiscono per dimostrarsi strumenti per modificare l’effetto di illuminazione desiderato in maniera più veloce rispetto a quanto si riesca a fare da tastiera e al massimo a creare una modalità di illuminazione personalizzata, niente di più.

Switch ed esperienza d’uso

La Vigor GK60 viene venduta con switch Cherry MX Red, trattasi di switch lineari, apprezzati particolarmente dai giocatori per la loro rapidità. Li abbiamo già provati molte volte e l’esperienza d’uso su questa MSI non è stato di certo diversa da quanto ci aspettassimo sia in fase di gioco che in fase di scrittura.

Il loro unico difetto può essere considerato quello di ritrovarsi a volte a battere qualche lettera involontariamente per via della bassa soglia di attivazione, in termini di peso da applicare, che li caratterizza e alla corsa di solo 1,2 mm necessaria affinché la pressione del tasto sia effettiva.

L’esperienza in game è stata indubbiamente di alto livello, la Vigor GK60 è una tastiera reattiva e precisa, con un sistema 100% anti-ghosting e alla possibilità di avere un parametro n-key rollover in modalità gaming (attivabile grazie alla combinazione Fn + WIN sinistro), mentre fuori dalla modalità gaming abbiamo un 6 key rollover.

Conclusioni

La Vigor GK60 è una buona tastiera di cui certo non si può parlar male dopo averla provata e che ci sentiamo di consigliare. Ha un prezzo che si aggira sui 109 euro, forse leggermente alto, il mercato delle tastiere gaming è ormai vastissimo ed è facile trovare tra la concorrenza un prodotto simile a prezzi inferiori. Se riuscite a trovarla da qualche rivenditore online a un prezzo di circa 20 euro in meno il suo appeal sicuramente cresce, e di molto – nota: AK Informatica la sta scontando in queste ore a 69 euro.

Bella la soluzione dei tasti WASD preapplicati in metallo, senza dubbio buona la qualità costruttiva, durante l’uso tutto va come deve andare e nel periodo in cui l’abbiamo provata non abbiamo avuto nulla da ridire sull’esperienza d’uso. Capitolo a parte per il software di gestione che risulta essere quasi totalmente inutile su questa tastiera, era qualcosa su cui sicuramente MSI poteva lavorare di più, implementando almeno un sistema per impostare delle macro.

MSI Vigor GK60

La MSI Vigor GK60 è una tastiera meccanica con switch Cherry MX Red, layout con tastierino numero e una buona costruzione. Da rivedere il software.


Verdetto

La MSI Vigor GK60 è una tastiera meccanica con switch Cherry MX Red, layout con tastierino numero e una buona costruzione. Da rivedere il software e sarebbe stato utile avere un poggiapolsi in confezione.

Pro

Keycap WASD in metallo (quelli in plastica classici sono comunque presenti in confezione); Ottima qualità costruttiva; Compatta nonostante sia una 105 tasti.

Contro

Software di gestione quasi inutile; poggiapolsi mancante; il prezzo è leggermente alto per quanto offre.