Software

NVIDIA DLSS Performance Mode mostra i muscoli in Death Stranding ed altri giochi

Lo youtuber “2kliksphilip” ha realizzato un interessante video nel quale ha messo alla prova la tecnologia DLSS di NVIDIA in modalità Performance con il noto videogame Death Stranding ed altri titoli.

Ricordiamo che Death Stranding, partorito dalla geniale mente del game designer Hideo Kojima, è un titolo per certi verti controverso, ma che ha ricevuto molti apprezzamenti dalla critica specializzata. Grazie all’impiego della tecnologia DLSS 2.0, tutte le GPU della serie RTX hanno già ottenuto in passato un significativo aumento delle prestazioni, arrivando sino ad oltre 100fps a risoluzione 1440p o più di 60fps in 4K. Di certo si tratta di performance di ottimo livello che dimostrano ancora una volta la bontà della tecnologia NVIDIA e come gli sviluppatori cerchino di farne un buon uso.

Le prove, in particolar modo, vertevano sulla qualità ottenibile in modalità Performance impiegando risoluzioni estremamente basse, partendo da 427×240, praticamente al pari di console uscite durante gli anni ’90, e crescendo di volta in volta. Il risultato finale, bisogna ammettere, è piuttosto impressionante e permette di ottenere prestazioni significativamente maggiori utilizzando risoluzioni inferiori e facendo migliorare l’immagine finale a DLSS.

Ovviamente, l’impiego di risoluzioni davvero basse non è altro che un esercizio di stile per mettere veramente alla prova questa tanto discussa funzionalità, mentre la maggior parte degli utenti si “accontenterà” di migliorare, sino a 4K, giochi che, in realtà, girano a 1080p, o al massimo a 1440p, con differenze tutto sommato trascurabili rispetto ad un immagine realizzata nativa in 4K.

Tuttavia, questo ci consente di farci un’idea di quello ci potrebbe attendere nel prossimo futuro, sia per quanto riguarda l’ambito gaming su PC, che su visori VR e, perché no, anche su dispositivi portatili come Nintendo Switch.

A quanto pare, NVIDIA è piuttosto impegnata sul fronte dell’AI, tanto che oggi vi abbiamo parlato anche di Maxine, una piattaforma di video streaming con feature davvero interessanti.

Il PSU Corsair RM750x è un ottimo alimentatore certificato 80 Plus Gold, perfetto se avete intenzione di passare alla serie RTX 30. Lo trovate in offerta su Amazon.