Computer Portatili

Nvidia Studio, portatili certificati per i creatori di contenuti

Nvidia ha annunciato Nvidia Studio, una nuova iniziativa che lega insieme hardware e software rivolta ai creatori di contenuti. Nvidia Studio mette insieme portatili con schede video Nvidia RTX e una collezione di API, SDK e driver pensati per aumentare le prestazioni e l’efficienza con i software di creatività.

Nvidia afferma che i driver Studio – che non sono altro che gli attuali Creator rimarchiati – sono testati con i software di Adobe, Epic, Autodesk, Unity e Blackmagic Design per assicurare la massima compatibilità e velocità. Gli sviluppatori di app possono usare il software AI CUDA-X per automatizzare determinate operazioni come l’upscaling delle immagini o l’abbinamento dei colori nei video.

Sono sette i produttori di PC che hanno aderito all’iniziativa di Nvidia, per un totale di 17 modelli offerti da Acer, Asus, Dell, Gigabyte, HP, MSI e Razer che partiranno da 1599 dollari con disponibilità a giugno.

I portatili potranno montare GPU a scelta tra le RTX 2080, 2070 e 2060 ma anche soluzioni workstation mobile Quadro RTX 5000, 4000 e 3000. Per quanto riguarda le CPU sono previste soluzioni Core i7 della serie H, in abbinamento ad almeno 16 GB di RAM, un SSD da 512 GB e uno schermo Full HD o 4K.

Nvidia ha affermato che secondo i propri test, un portatile RTX Studio con Core i7 e RTX 2080 Max-Q è sette volte più veloce di un MacBook Pro con Core i9 e Radeon Pro Vega 20 in software come Maya e RedCine-X Pro.