Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Sommario e conclusioni

Pagina 4: Sommario e conclusioni
La Radeon RX 64 tocca temperature elevate. Non c'è margine per l'overclock, ed è rumorosa. Passare al raffreddamento a liquido cambia le cose? Scopriamolo.

Anche un sistema a liquido sofisticato non permette alla Radeon RX Vega 64 di essere overcloccata come merita. Questo almeno con la nostra scheda.

Potreste dire che la modalità Power Saver è molto più conservativa, e che la tensione della scheda può essere ridotta. O potete risparmiare tempo e denaro e acquistare una RX 580 che è appena più lenta o mantenere la vostra vecchia scheda video. O acquistare una scheda della concorrenza. Questo è il quadro. Inoltre, la modalità Power Saver e l'undervolt non rendono la RX Vega 64 più interessante. La rendono solo più efficiente e meno rumorosa. Quello che non cambia è il prezzo alto della scheda. E questo è un problema.

conclusioni 01

Quelli che vorrebbero avere e usare una RX Vega 64 dovrebbero pensare bene al raffreddamento. L'Eiswolf GPX-Pro di Alphacool ci mostra cos'è possibile raggiungere. Se preferite un altro kit all-in-one o una soluzione custom, è una vostra decisione. In ogni caso, fintanto che avete un radiatore abbastanza grande, avrete un grande miglioramento rispetto all'approccio appena adeguato di AMD.

Tenete tutto questo in considerazione prima di investire in una RX Vega 64 Liquid Cooled Edition, qualora ne aveste la possibilità. Un consumo nettamente maggiore a 300W è troppo per un piccolo radiatore da 120mm. La vostra soluzione a liquido dovrebbe inoltre essere progettata per contenere la rumorosità. Dopotutto ricercare solamente un overclock aggressivo non ne vale la pena.