Tom's Hardware Italia
Apple

2018 peggior anno per il mercato smartphone. Apple seconda dietro Samsung

La società di analisi di mercato IDC ha definito il 2018 il peggior anno per il mercato degli smartphone. In calo anche Apple che, con 68,4 milioni di iPhone spediti, è seconda dietro Samsung.

2018, annus horribilis per il mercato degli smartphone: lo certifica anche la prestigiosa IDC, che fa riferimento soprattutto all’ultimo trimestre dello scorso anno, in cui sono stati spediti globalmente 375,4 milioni di terminali, con un calo del 4,9% anno su anno. Il trimestre natalizio inoltre è stato il quinto consecutivo a registrare un calo, chiudendo un anno in cui si è verificato un calo di spedizioni del 4,1%. A farne le spese, come tutti, anche Apple che con 68,4 milioni di iPhone spediti sarebbe seconda dietro a Samsung, a sua volta in difficoltà e pressata dai colossi cinesi.

Colpa della contrazione del mercato cinese e di quello statunitense si dirà, ma anche sicuramente della scarsa innovazione che ha caratterizzato gli smartphone degli ultimi anni, spingendo molti appassionati a non rincorrere più l’ultimo modello. A questo poi, sempre secondo IDC, si aggiungono le incertezze economiche dell’ultimo periodo e soprattutto lo scontento da parte dei consumatori per la continua corsa al rialzo dei prezzi a cui abbiamo assistito negli ultimi anni.

Per quanto riguarda Apple, secondo IDC il calo nell’ultimo trimestre sarebbe stato dell’11,5%, mentre sull’intero anno si parla di una diminuzione delle spedizioni per la casa della Mela morsicata pari al 3,2%. Dando per scontata che una flessione anche importante ci sia stata, vista anche l’ammissione da parte di Tim Cook, è noto che l’azienda di Cupertino non diffonda dati specifici sull’andamento delle proprie vendite, per cui le cifre di IDC sono valutazioni effettuate dalla società stessa, che nello specifico si situano a metà strada tra quelle più negative di Strategy Analytics e quelle meno gravi snocciolate da Canalys, altre due prestigiose società di analisi di mercato.

Nel 2019 insomma Apple dovrà trovare il modo di porre rimedio alla situazione, missione non facile visto che c’è il rischio concreto che perda il treno del 5G anche a causa della situazione ancora in via di sviluppo con Qualcomm, mentre gli inseguitori come Samsung e Huawei sono già pronte ad abbracciare il nuovo standard nei loro smartphone di ultima generazione.

iPhone Xr, lo smartphone più economico di Apple, è disponibile sullo store ufficiale a partire da 889 euro. Lo trovate a questo link.