Tom's Hardware Italia
Android

Samsung: nel Q4 2018 il fatturato è diminuito del 10%, pesa l’andamento del mercato smartphone

Nell'ultimo trimestre del 2018, Samsung ha messo a segno 53,3 miliardi di dollari di fatturato, con i guadagni diminuiti del 29% rispetto al medesimo periodo del 2017.

L’ultimo trimestre del 2018 è stato più complicato del previsto per i big del settore hi-tech. Dopo i risultati pubblicati ieri da Apple, oggi sono stati resi noti quelli messi a segno da Samsung. Nei tre mesi presi in esame l’azienda sudcoreana ha fatturato 53,3 miliardi di dollari, ovvero il 10% in meno rispetto al medesimo periodo del 2017. I guadagni sono diminuiti del 29%, attestandosi attorno ai 9,7 miliardi di dollari.

A pesare su Samsung sembra essere stato il rallentamento nella vendita dei chip di memoria, settore in cui l’azienda sudcoreana ha ormai raggiunto la leadership. Questo ha portato il fatturato della divisione dei semiconduttori a 7 miliardi di dollari nel Q4 2018, contro i 9,7 miliardi di dollari del Q4 2017. Anche in ambito smartphone il gigante di Seul ha faticato, con le entrate che sono passate da 2,1 a 1,3 miliardi di dollari, seguendo il trend generale del settore.

Insomma, il rallentamento del mercato smartphone sta pesando anche sull’azienda sudcoreana. In ogni caso, considerando tutto il 2018, Samsung ha vissuto un anno assolutamente positivo, anzi da record. Il fatturato complessivo è stato infatti di 219,1 miliardi di dollari, con guadagni pari a 52,9 miliardi di dollari. Le previsioni però fino a giugno/luglio 2019 rimangono negative, sempre trainate verso il basso dall’andamento dei dispositivi mobili.

Le vendite del Galaxy S10 saranno dunque cruciali per consentire a Samsung di recuperare terreno e, soprattutto, di contrastare in maniera più efficace i competitor cinesi. Non a caso, si parla di novità rilevanti rispetto alla gamma S9, con il tanto atteso smartphone pieghevole che verrà mostrato proprio nel corso dell’evento Unpacked 2019. Insomma, l’azienda sudcoreana è chiamata a una prova di forza, soprattutto da un punto di vista squisitamente tecnico.

Anche perché, anche la divisione dei semiconduttori è legata a doppio filo all’andamento del mercato smartphone. Una situazione in parte simile a quella analizzata ieri in casa Apple, con l’azienda di Cupertino che, in questi anni, ha strutturato il proprio business attorno agli iPhone, non solo però in relazione alla vendita dei dispositivi in senso stretto. 

Il Galaxy S9, nella colorazione Black, è in offerta su Amazon con uno sconto di 250 euro rispetto al prezzo di listino. Lo trovate a questo link.