Android

Ebbene sì, Pixel 5 avrà lo Snapdragon 765G

Le prove si fanno sempre più concrete e anche oggi vi riportiamo un documento che vede il Pixel 5 (probabilmente anche Pixel 5 XL) adottare un SoC Snapdragon 765G.

Mancano pochissimi mesi alla presentazione e va da se che le informazioni leak aumentano sempre più e con loro la percentuale di certezza.

Pixel 5

Tutti i precedenti Google Pixel sono sempre stati commercializzati con un SoC top di gamma. E allora ora che succede? Perché questa scelta?

Innanzi tutto non è per forza una condanna. Tutti gli smartphone che adottano lo Snapdragon 765G sono dei validissimi dispositivi, OnePlus Nord e Motorola Edge tra gli altri.

Il chipset di Qualcomm è stato presentato verso dicembre 2019 e già a fine dell’anno scorso era proiettato al futuro con un modem 5G che supporta gli standard mmWave. A corredo di questo c’è anche da riportare il fatto che le batterie che alimentano gli Snapdragon 765G sono molto longeve, ed è una cosa molto positiva per la seria Pixel che non ha mai eccelso per autonomia.

E ovviamente poi c’è il prezzo. Come abbiamo già riportato il prossimo Snapdragon 875 costerà davvero tanto e alcuni produttori, per rientrarci, dovrebbero alzare ancora di più i prezzi di listino. Non è una cosa positiva perché negli ultimi anni in cui i prezzi dei Top si sono alzati sempre più (anche Xiaomi con Mi 10 e Mi 10 Pro) è davvero troppo chiedere ancora di più ai clienti finali.

Insomma, l’unica paura che può fare uno Snapdragon 765G nel 2020 è solo lato scheda tecnica con dei benchmark alla mano. Ha ben poco da invidiare allo Snnapdragon 865.

Ovvio che non stiamo giustificando Google della scelta ma, potrà quasi giustificarsi da sola, se presenterà i suoi Pixel 5 con dei prezzi minori al lancio di quelli che ci aspettiamo.

Pixel 3a è un ottimo smartphone Pure Google con aggiornamenti precisi e al day one. Potete trovarlo qui.