Tom's Hardware Italia
Android

Galaxy Fold e problemi al display: Samsung rinvia l’arrivo sul mercato

Samsung indagherà in maniera più approfondita sui problemi che hanno colpito lo schermo dei primi esemplari di Galaxy Fold.

Samsung ha deciso di posticipare la commercializzazione del Galaxy Fold. L’annuncio è arrivo dalla stessa azienda sudcoreana attraverso una nota ufficiale. Una decisione legata inevitabilmente ai problemi allo schermo riscontrati da alcune testate statunitensi che hanno avuto modo di mettere le mani in anteprima sullo smartphone pieghevole, così come vi abbiamo raccontato in un precedente articolo.

“Al fine di poter valutare in maniera approfondita i feedback ricevuti e poter dunque eseguire ulteriori test interni, abbiamo deciso di ritardare il debutto sul mercato del Galaxy Fold. Nelle prossime settimane annunceremo la nuova data di rilascio del nostro smartphone pieghevole” ha annunciato Samsung nella nota ufficiale.

Le segnalazioni ricevute dalle testate statunitensi hanno dunque fatto partire un’indagine interna all’azienda sudcoreana. Come già scritto, Samsung è ancora a lavoro per individuare le cause precise che hanno causato i problemi allo schermo, ma le prime valutazioni operate sui dati in possesso sembra facciano riferimento a criticità relative alle zone esposte in alto e in basso della cerniera.

Queste zone potrebbero dunque rappresentare dei punti di debolezza per la struttura del Galaxy Fold, con particolare riferimento al display pieghevole. Samsung dunque lavorerà per rafforzarle, intervenendo anche sulla pellicola di protezione del pannello e su alcune sostante interne allo smartphone stesso, che sembra possano rivelarsi problematiche per le prestazioni dello schermo stesso.

Come ricorderete, il Galaxy Fold sarebbe dovuto arrivare sul mercato statunitense a partire dal 26 aprile, praticamente tra tre giorni. Contemporaneamente, sarebbero stati aperti i pre-ordini in Europa, con i negozi del vecchio Continente che lo avrebbero messo in vendita dal 3 maggio. Bisognerà dunque attendere e, nonostante tutto questo rappresenti per Samsung un problema, non c’è dubbio che sarebbe potuta essere una questione decisamente più complessa da gestire qualora il dispositivo fosse già stato commercializzato.

Huawei P30 Pro è disponibile all’acquisto su Amazon a 999 euro. Lo trovate a questo link.