Android

Galaxy Z Fold2 5G ufficiale: Samsung rinnova lo smartphone pieghevole

Il primo smartphone pieghevole ha ufficialmente un successore. Si chiama Galaxy Z Fold2 5G ed è appena stato annunciato da Samsung nel corso di un evento particolarmente ricco. La gamma Galaxy Z, dunque, accoglierà gli smartphone pieghevoli del produttore di Seul che sembra intenzionato a proseguire seguendo due strade: dispositivi con chiusura a libro come Galaxy Fold e dispositivi con chiusura a conchiglia come Galaxy Z Flip, andando così incontro alle esigenze di un pubblico diverso.

Occupiamoci ora del nuovo arrivato. Galaxy Z Fold2 rappresenta la naturale evoluzione del suo predecessore. Samsung ha migliorato quegli aspetti che poco avevano convinto sul primo modello, andando – per prima cosa – a rafforzare la cerniera e il meccanismo di chiusura. Aumentano le dimensioni del display, sia interno che esterno.

Il pannello esterno passa da 4,6 pollici a 6,2 pollici (quanto uno smartphone tradizionale) dando così la possibilità di poterlo sfruttare per più operazioni. Lo schermo Super AMOLED ospita al centro una fotocamera incastonata in un foro. Quando aperto, Galaxy Z Fold2 raggiunge una diagonale di 7,6 pollici (contro 7,3 pollici del predecessore). Anche in questo caso, ritroviamo un foro per un’altra fotocamera frontale che va a sostituire l’ampio notch presente sul primo smartphone pieghevole.

Galaxy Z Fold2 sarà disponibile in due colorazioni: Mystic Black e Mystic Bronze. La piattaforma hardware è lo Snapdragon 865+ di Qualcomm ma Samsung non ha rilasciato ulteriori informazioni circa la configurazione, prezzo, fotocamere e batteria. Maggiori dettagli verranno svelati dal produttore sudcoreano il 1 settembre. 

Le fotocamere sul retro sono tre e – secondo le indiscrezioni – dovrebbero essere tutte da 12 Megapixel (principale, grandangolare e teleobiettivo). Mentre, la batteria dovrebbe essere da 4.500 mAh. Galaxy Z Fold2, dunque, ci dà appuntamento al prossimo 1 settembre per svelarsi completamente.