Android

Google Nexus 6 aveva un lettore di impronte, Apple ha rovinato i piani di Motorola

Prima della nascita della gamma di smartphone Pixel, Google si affidava ogni anno ad un diverso OEM Android per la produzione di un dispositivo facente parte della famiglia Nexus. Gli smartphone dedicati agli sviluppatori erano molto apprezzati anche dall’utenza comune, soprattutto i modelli che sono stati proposti a prezzi più contenuti.

Un prototipo di Nexus 6 è recentemente apparso in rete con una caratteristica unica che non è poi stata confermata sul modello in commercio. La colpa di questo cambio di rotta? Di Apple!

Google Motorola Nexus 6

Il Google Nexus 6 era uno smartphone decisamente particolare per i suoi tempi, lo schermo QHD da quasi 6″ rendeva lo smartphone della casa di Mountain View uno dei più grandi in commercio. Il “padellone” (definizione invecchiata male nel tempo viste le dimensioni degli smartphone attuali) condivideva molte delle linee di design con gli smartphone Motorola del tempo, il produttore scelto da Big G per la realizzazione del Nexus del 2014.

Secondo quanto scoperto dall’utente Twitter Sean Hoyt, il brand alato voleva montare sullo smartphone un lettore di impronte digitali sulla scocca, esattamente dove è stato posizionato il logo Motorola. Il prototipo in possesso di Hoyt ci mostra come sarebbe quindi potuto essere il Nexus 6 se solo un’azienda concorrente non si fosse messa di mezzo.

Sì, perché Motorola ha dovuto rinunciare all’utilizzo del lettore di impronte digitali sul Nexus 6 a causa di Apple, la quale ha acquisito l’azienda produttrice del componente per impiegarla nello sviluppo di quello che poi sarebbe diventato Touch ID.

Purtroppo il lettore di impronte in questo prototipo non è funzionante in quanto a bordo è stato installato il firmware definitivo dei Nexus 6 arrivati in commercio. Hoyt sta comunque cercando un modo di ripristinarne la corretta funzionalità.

Vi sarebbe piaciuto un Nexus 6 con lettore di impronte posteriore? La funzione avrebbe reso per voi lo smartphone più interessante?

L’iPhone SE versione 2020 da 64GB con Touch ID è attualmente disponibile su Amazon in sconto a soli 374,00 euro, non fatevelo scappare!