Android

MacBook e MacBook Pro, riparazione gratuita per le tastiere

Si chiama KeyBoard Service Program ed è la nuova iniziativa imbastita da Apple per la riparazione gratuita delle tastiere di alcuni modelli di MacBook e MacBook Pro. L'azienda di Cupertino ha attivato, sul proprio portale ufficiale, una pagina apposita in cui è possibile apprendere tutti i dettagli del programma. I dispositivi interessati potranno essere portati in uno degli Store dell'azienda di Cupertino o, in alternativa, in uno dei tanti centri assistenza autorizzati.

Innanzitutto, i problemi alla tastiera che hanno spinto Apple ad avviare questo programma sembrano essere differenti tra loro. Infatti, così com'è possibile leggere attraverso il portale ufficiale, l'azienda di Cupertino ha stabilito come una piccola percentuale delle tastiere di alcuni modelli di MacBook e MacBook Pro possa presentare lettere o caratteri che non vengono mostrati, lettere o caratteri che si ripetono in maniera imprevista, tasti che non rispondono in modo coerente.

Schermata 2017 06 29 alle 08 01 06 630x354

La riparazione gratuita potrà riguardare singoli pulsanti oppure l'intera tastiera. Questo sarà ovviamente valutato al momento, in base alle criticità mostrate dai singoli dispositivi. Peraltro, così come riportato dalla nota testata MacRumors, sembra che Apple sia intenzionata a intervenire gratuitamente sulle tastiere anche nel caso in cui il danno sia stato causato da un tentativo di riparazione da parte dell'utente. Un dettaglio su cui comunque attendiamo conferme ufficiali.

Leggi anche: Recensione MacBook 2017 con CPU Intel Kaby Lake

Tutto questo senza dimenticare tutti coloro i cui MacBook o MacBook Pro hanno mostrato i problemi citati negli scorsi mesi, sobbarcandosi i costi della riparazione. In questi casi saranno rimborsati direttamente dall'azienda di Cupertino, e dovranno semplicemente contattare Apple. In ogni caso, la decisione di avviare il KeyBoard Service Program sembra essere stata dettata da diverse lamentele da parte dei clienti.

201017 TastieraMacBook

Del resto, il meccanismo a farfalla introdotto da Apple nelle tastiere dei MacBook Retina da 12 pollici e successivamente esteso ai MacBook Pro, ha spesso fatto discutere, soprattutto in merito alla comodità di digitazione. Si tratta comunque del nuovo standard che, per i prossimi anni, caratterizzerà i notebook della mela, con l'azienda di Cupertino che difficilmente tornerà indietro. In ogni caso, vi lasciamo alla lista dei modelli interessati dal programma.

  • MacBook (Retina, 12-­inch, Early 2015)
  • MacBook (Retina, 12­-inch, Early 2016)
  • MacBook (Retina, 12-­inch, 2017)
  • MacBook Pro (13­-inch, 2016, Two Thunderbolt 3 Ports)
  • MacBook Pro (13-­inch, 2017, Two Thunderbolt 3 Ports)
  • MacBook Pro (13-­inch, 2016, Four Thunderbolt 3 Ports)
  • MacBook Pro (13-­inch, 2017, Four Thunderbolt 3 Ports)
  • MacBook Pro (15-­inch, 2016)
  • MacBook Pro (15-­inch, 2017)

    Tom's Consiglia

    I nuovi MacBook e MacBook Pro sono equipaggiati con le sole porte USB-C. È dunque necessario un adattatore che aggiunga tutti gli ingressi necessari per un notebook, date un occhiata a quello realizzato da VAVA. Lo trovate su Amazon a questo link.