Android

Mi 10 e prezzo di vendita: le dichiarazioni del CEO di Xiaomi

Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro dovrebbero essere annunciati tra pochi giorni. La data dovrebbe essere l’11 febbraio, la stessa scelta da Samsung per il suo evento Galaxy Unpacked 2020 in cui è attesa la nuova generazione di Galaxy S20. Come spesso accade, con l’avvicinarsi della presentazione ufficiale aumentano le fughe di notizie. Negli ultimi giorni, sta facendo discutere quello che dovrebbe essere il prezzo di vendita dei nuovi Mi 10 e Mi 10 Pro di Xiaomi.

Secondo alcune fonti, il produttore cinese avrebbe deciso di rivedere la propria politica dei prezzi e avrebbe deciso di vendere i nuovi top di gamma a una cifra che andrebbe dai 900 euro per il modello base fino ad oltrepassare i 1000 euro per il modello Pro dotato di connettività 5G. L’aumento del prezzo sarebbe giustificato dal potenziamento di diversi aspetti tra cui RAM LPDDR5, memorie UFS 3.0, fotocamera da 108 Megapixel e schermo a 90Hz prodotto da Samsung.

Insomma, Xiaomi avrebbe deciso di puntare di più sulla qualità per competere con i big del settore. A tal proposito, una prima conferma arriva proprio dal CEO e fondatore Lei Jun che a un post di utente su Weibo ha risposto “questa volta ho chiesto di aumentare il costo di produzione per concentrarci su un miglioramento netto del prodotto”. Questo non vuol dire che Mi 10 e Mi 10 Pro avranno davvero i prezzi di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente. La dichiarazione conferma invece la volontà di volersi concentrare sulla qualità prima che sul prezzo.

Bisogna sottolineare, infine, che su questa questione c’è molto confusione. Nelle scorse ore infatti si sono susseguite varie indiscrezioni che parlano di prezzi di differenti, decisamente più vicini a quelli a cui Xiaomi ci ha abituati. Insomma, ciò che è certo per ora è che ad aumentare sarà la qualità. Per i prezzi, dovremo aspettare solo qualche altro giorno per non avere più dubbi.

Xiaomi Mi Note 10 con fotocamera da 108 MP è disponibile all’acquisto su Amazon a 448 euro. Lo trovate a questo link.