Android

Xiaomi Mi Note 10 esiste: spunta la certificazione e la variante Pro

Sembrano esserci ormai pochi dubbi. Xiaomi potrebbe presto riportare in vita la serie Mi Note, dopo averne dichiarato la fine qualche mese fa insieme alla gamma Mi Max. Il nuovo smartphone Mi Note 10 è stato certificato in Thailandia presso l’ente di certificazione National Broadcasting and Telecommunications Commission (NBTC). Ma non solo. Un dispositivo con lo stesso codice M1910F4G è apparso anche nel database della EEC (Eurasian Economic Commission) in Russia.

Le scoperte non finiscono qui. Il sito NBTC ha rivelato che esiste anche una versione Pro con codice M1910F4S. Come sempre, queste fonti non forniscono nessun tipo di dettaglio in merito alla scheda tecnica. A quanto pare, entrambi i modelli saranno disponibili in Europa.

Come detto in precedenza, i motivi dietro questa scelta operata da Xiaomi sono difficilmente comprensibili. Perché riproporre un nuovo smartphone della serie Mi Note pochi mesi dopo averne decretato la fine? Secondo alcune voci, inoltre, Mi Note 10 rientrerà nella fascia alta del mercato grazie alla presenza dello Snapdragon 855+ di Qualcomm. Questa sarebbe un’altra novità (l’ultimo Mi Note 3 era un dispositivo di fascia media) che fa sorgere non poche domande.

Come intenderà differenziare la nuova serie Mi Note dalla gamma Mi attualmente colma di dispositivi? Quali saranno i tratti distintivi dell’una e dell’altra? Insomma, le domande sono tante e sarà interessante capire la linea commerciale di Xiaomi qualora dovesse presentare davvero un top di gamma denominato Mi Note 10.

Xiaomi Mi 9T è disponibile all’acquisto tramite Amazon. Lo trovate a questo link.