Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Apex Legends: -75% di visualizzazioni su Twitch, Fortnite ne esce indenne

Apex Legends non sta passando un buon momento: le visualizzazioni su Twitch sono in calo costante mentre Fortnite mantiene la propria posizione.

Apex Legends sta passando giorni difficili, lo sappiamo bene, ed è “accusato” di aver fatto calare il valore delle azioni di Electronic Arts. Il battle royale di Respawn Entertainment è partito in quarta, radunando ben 50 milioni di giocatori in poche settimane, ma il successo è stato di breve durata.

Come potete vedere nell’immagine poco sotto, creata da StreamElements, le visualizzazioni su Twitch sono notevolmente calate nel corso del mese di marzo. Apex Legends ha in pratica perso il 75% delle proprie visualizzazioni sulla piattaforma di streaming di Amazon già nel secondo mese di vita. Il grafico riporta anche le prestazioni di Fortnite, che si sono rivelate incredibilmente costanti.

Come possiamo vedere, Apex ha raggiunto un picco di oltre 40 milioni di ore di visualizzazione. Il calo però è stato rapido, ritrovandosi nuovamente sotto Fortnite che, invece, ha subito un’inflessione minima durante l’apice del battle royale di Respawn. Fortnite è poi tornato oltre i venti milioni, rimanendo costante di settimana in settimana.

Il gioco di Epic è sceso sotto le 100 milioni di ore di visualizzazioni mensili nel mese di febbraio, dopo undici mesi di primato, e la causa è stato il rilascio in grande stile di Apex Legends. Il successo di Apex è però stato breve, come possiamo vedere. Il problema principale è la mancanza di novità: fin dal lancio sono stati aggiunti solo un’arma, una nuova Leggenda e una serie di elementi cosmetici poco interessanti. Speriamo che Electronic Arts e Respawn Entertainment sappiamo risolvere le criticità segnalate dai giocatori. Voi cosa ne pensate? Credete che Apex Legends abbia bisogno di novità, oppure già così com’è è sufficientemente interessante?

Se preferite giocare a Fortnite, potete acquistare un pacchetto di contenuti speciali a questo indirizzo.