Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Battlefield V, lo abbiamo riprovato alla Gamescom 2018

A distanza di oltre un mese dalla Closed Alpha, torniamo nuovamente a parlare di Battlefield V: la nuova visione di EA e DICE ormai pronta all'imminente debutto su console e PC. Ospiti di Electronic Arts, in occasione della Gamescom 2018 di Colonia, abbiamo ingaggiato una lunga Conquista contro colleghi e qualche curioso sulla nuova e […]

A distanza di oltre un mese dalla Closed Alpha, torniamo nuovamente a parlare di Battlefield V: la nuova visione di EA e DICE ormai pronta all'imminente debutto su console e PC. Ospiti di Electronic Arts, in occasione della Gamescom 2018 di Colonia, abbiamo ingaggiato una lunga Conquista contro colleghi e qualche curioso sulla nuova e scintillante mappa sita a Rotterdam: tanto per intenderci, la protagonista dello scorso e ultimo trailer rilasciato dalla software house americana.

Sangue e piombo, la durezza della Seconda Guerra Mondiale

Battlefield V è, costantemente, un forte pugno allo stomaco visto il modo in cui presenta a più riprese uno degli scontri a fuoco più cruenti della storia dell'uomo: la Seconda Guerra Mondiale. E lo fa bene, in maniera fedele e impeccabile partendo dalla riproduzione certosina delle armi e le divise fino ai vasti ambienti di gioco. Un marchio di fabbrica di casa DICE, che piace sempre. Cosa si può dire del nostro provato? Conquista è la modalità di punta e più nota del brand EA che, per l'ennesima volta, ci ha confermato ogni possibile pregio e difetto dello sparatutto: non è un prodotto alla portata di tutti. Rispetto alla concorrenza, in Battlefield V la cooperazione sarà necessaria ai fini della vittoria. 

battlefield v modalita battle royale non sviluppata dice v3 340910 1280x720

Difficilmente la tattica del "un uomo e il suo fucile contro tutti" darà esiti positivi e, mettetevi il cuore in pace, anche in questa nuova prova si è palesemente notato. Le varie modifiche introdotte, come ad esempio la parziale rigenerazione della vita o la carenza asfissiante delle munizioni, farà si che comunicazione e spirito d'unione prevaranno su egoismo e impulsività. La scelta della Classe non sarà più dunque un mero vezzo personale bensì, viste le difficoltà nel poter rifornirsi o curarsi, sarà un vero e proprio crocevia fondamentale per poter bilanciare il proprio team e non incappare in clamorose disfatte. Potete anche saper mirare in maniera eccelsa, ma senza proiettili non potete far altro che correre e ripararvi fino a morte certa. La dura, implacabile, legge del più forte e, in particolar modo, dell'arte della guerra.

L'attuale generazione non permette un ulteriore passo tecnico in avanti

Diciamolo onestamente, stando a quel che abbiamo potuto osservare, sotto l'aspetto tecnico questo titolo sembra esser una versione migliorata del precedente capitolo: un Battlefield 4.5, tanto per intenderci. Ora, ammonendo fortemente tutti i vari detrattori che approfitteranno di questo appiglio critico, continuiamo il discorso affermando nettamente che, allo standard attuale (soprattutto su PlayStation 4 e Xbox One), difficilmente si può chiedere di più. Allo stato attuale degli hardware presenti sul mercato, è bene sottolineare ciò.

Il motore Frostbite funziona perfettamente e la distruttibilità, resa ancor più mastodontica, resta uno dei punti più forti e ammalianti del brand EA – DICE. Sia chiaro, stiamo comunque parlando di uno standard qualitativo che, sul mercato attuale, si siede comodamente su uno dei gradini più alti grazie a un level design e una direzione artistica che fanno risultare la Seconda Guerra Mondiale di Battlefield V più cruenta che mai. 

Battlefield V battle royale development DICE optimal

In conclusione…

Battlefield V può essere comodamente paragonato a un "more of the same" di pregiata fattura che offre un livello di sfida decisamente impegnativo rispetto ad altri prodotti rivali di equal genere. La curva di apprendimento è decisamente elevata e, dunque, non è consigliato a utenti che vogliono giocarlo in maniera sporadica: la costanza e lo studio del gioco saranno la vostra unica vera "arma" per avere la meglio contro i vostri avversari.

Il titolo sarà ufficialmente disponibile a partire dal prossimo 12 ottobre su PlayStation 4, Xbox One e PC; lo potrete provare inoltre a breve grazie alla Open Beta recentemente annunciata. Per ulteriori aggiornamenti in merito e per tutte le novità legate alla Gamescom 2018 di Colonia, rimanete costantemente connessi sulle pagine di Tom's Hardware.


Tom's Consiglia

Potete acquistare Battlefield V comodamente su Amazon, buon divertimento!