PlayStation

Borderlands 3, la star di Big Bang Theory ci racconta un nuovo minigioco scientifico, ecco il trailer

Difficile a credersi, ma da ieri Borderlands 3 (uno sparatutto sì divertente, ma di certo non proprio il più “intelligente”) ha dato il via ad un nuovo evento in-game per aiutare la ricerca scientifica, chiamato “Scienza e Borderlands“. L’evento, inoltre, è stato annunciato dall’attrice Mayim Bialik, conosciuta per aver interpretato il personaggio di Amy all’interno della serie The Big Bang Theory, possedendo lei stessa un dottorato in neuroscienze.

Qualora ci capitasse di salire a bordo della Sanctuary III in Borderlands 3, sarà possibile partecipare all’evento semplicemente giocando ad un minigioco con un cabinato presente nell’infermeria della dottoressa Tannis: il minigioco in sè si basa sulla risoluzione di piccoli rompicapi basati su filamenti di DNA. Delle caselle colorate disposte su una griglia rappresentano i vari nucleotidi, che andranno spinti nelle loro colonne, così da organizzarli nelle file corrette. Una volta risolti, avremo contribuito alla mappatura e al confronto dei microbi presenti all’interno del DNA.

Completando questi minigiochi, si riceveranno anche diverse ricompense all’interno del gioco, come nuove teste per i cacciatori della Cripta e bonus temporanei. Ma esattamente, qual è lo scopo dell’evento di Borderlands 3? Gearbox ha collaborato con McGill University, Massively Multiplayer Online Science e The Microsetta Initiative per creare il minigioco, che ha lo scopo di aiutare la ricerca scientifica sulla mappatura del microbioma intestinale umano.

La ricerca si basa sullo studio dei collegamenti che l’intestino umano ha in diverse malattie come diabete, autismo, depressione, obesità e molti altri: la mappatura dei microbi presenti nell’organismo umano aiuterà i ricercatori a comprendere meglio questi ecosistemi e ad intervenire utilizzando nuovi trattamenti. L’aiuto umano è necessario, poichè sembra che i computer non siano adatti a svolgere questo lavoro, compiendo una serie di piccoli errori che possono essere identificati risolvendo, appunto, il rompicapo del minigioco. Diteci, cosa ve ne pare di questa iniziativa di Borderlands 3? Prenderete parte anche voi all’evento?

Per acquistare il titolo, potete utilizzare questo link di Amazon.