Giochi PC

FIFA 21: loot box come gioco d’azzardo? Il pensiero dell’ex boss di EA

La serie calcistica targata EA Sports, è sotto al mirino legale da un bel po’ di tempo per i pacchetti Ultimate Team. Nonostante il nuovo sistema di monitoraggio della spesa, introdotto con FIFA 21, le critiche sia da parte dell’utenza che da alcuni governi non accennano a placarsi. Peter Moore, ex capo di EA Sports (nonché ex presidente di Sega of America ed ex vice di Xbox), ha tenuto a dire la sua riguardo all’introduzione dei pacchetti. Moore, infatti, era ancora capo di EA Sports durante questa introduzione risalente all’epoca di FIFA 09.

Ottieni sempre qualcosa” – ha continuato Moore – “Non è che l’hai aperto e non ci sono giocatori lì dentro. Questa è la mia visione personale, ma il concetto di sorpresa e gioia in confronto al gioco d’azzardo sono molto lontani l’uno dall’altro. Compri fino a ottenere un pacchetto d’oro, lo apri e sei felice o pensi che sia un pacchetto schifoso… non lo vedo come un gioco d’azzardo, di per sé, ma ancora una volta, questa è la mia visione personale da outsider“, ha concluso l’ex boss di EA Sports.

FIFA 21

La visione originale dei pacchetti Ultimate Team era infatti ispirata alle carte collezionabili che venivano incluse nei pacchetti di sigarette, per poi assumere la forma dei giocattoli a sorpresa come gli ovetti Kinder o i classici giochi di carte collezionabili (Pokémon o Yu-Gi-Oh per farvi un esempio). A spiegare ciò è stato Kerry Hopkins, vicepresidente degli affari legali e governativi di EA, che ha affrontato un dibattito similare nel 2019 a un comitato per il digitale, la cultura, i media e lo sport alla Camera dei comuni del Regno Unito.

In primis, non usiamo il termine loot box” – ha iniziato Hopkins – “Se andaste in un negozio che vende molti giocattoli in cerca di giocattoli a sorpresa, quello che scoprirete è che questo è qualcosa che piace alle persone, che godono delle sorprese. E quindi è qualcosa che fa parte dell’industria dei giocattoli da anni, che si tratti di Kinder Sorpresa o Hatchimals o LOL Surprise“, ha concluso il vicepresidente degli affari legali e governativi di EA.

Come già detto in precedenza, la modalità Ultimate Team è sotto accusa da anni: tra la Camera dei Lord che cerca di farla apparire come un gioco d’azzardo al governo del Regno Unito, fino alle accuse di due avvocati parigini. Ciononostante, EA Sports continua a difendere la sua attività più redditizia: circa il 27% delle entrate nette nell’ultimo anno fiscale, è dovuto proprio alla modalità Ultimate Team presente in FIFA, Madden e NHL… sarebbe perciò estremamente dannoso per la casa di sviluppo perdere un giro d’affari così prosperoso.

FIFA 21 per PS4 è disponibile su Amazon Italia a prezzo scontato. Cliccate qui per visualizzare l’offerta! Vi ricordiamo che acquistando la versione PS4 di FIFA 21, potrete poi effettuare gratuitamente il passaggio alla versione PS5.