Giochi Mobile

Fortnite: Apple risponde ad Epic chiedendo un risarcimento danni

Lo scorso agosto, Epic Games ha avviato una causa contro Apple, causando un vero e proprio terremoto mediatico e non tra le due colossali compagnie americane. Le settimane successive hanno portato al band di Fortnite sui dispositivi mobile sia iOS che Android. Solo di recente Google ha deciso di chiamarsi fuori dalla diatriba, mentre Apple ha dichiarato da poco di non volersi tirare indietro sulla questione e di proseguire chiedendo un risarcimento danni a Epic.

Giusto oggi, Apple ha risposto alla compagnia di Fortnite con una contro causa in cui si afferma che la mossa fatta da Epic non è altro che un tentativo fallito di raggiungere un accordo secondario volto a esentare lo studio dagli obblighi. “Anche se Epic Games si stia mostrando come un moderno Robin Hood aziendale, è in realtà un’impresa multimiliardaria che semplicemente non vuole pagare nulla per l’enorme valore che ne ha derivato grazie all’App Store”, ha dichiarato Apple.

Fortnite Mobile 9.0

Oltre a questo, Apple avrebbe chiesto a Epic Games un risarcimento danni, affermando inoltre che la causa legale contro Epic verte principalmente su un disaccordo monetario. Sembra che lo squarcio tra le due compagnie statunitensi diventi sempre più complesso da ricucire. Intanto, i prossimi aggiornamenti sulla causa tutt’ora in atto tra Apple ed Epic dovrebbero avvenire entro fine mese.

La situazione quindi rimane decisamente delicata, con Apple che fatto sapere in modo chiari di non aver intenzione di aprirsi maggiormente come fatto da Google negli scorsi giorni. Cosa ne pensate della posizione mantenuta da Apple nei riguardi dei creatori di Fortnite?

Fortnite | Guide e articoli utili

Per restare aggiornati su questa delicata situazione, ma anche sullo svolgimento della Stagione 4 di Fortnite, questi altri nostri articoli faranno al caso vostro.

Se siete fan di Fortnite, potete acquistare questo set di quaderni tematizzati su Amazon a questo indirizzo.