Xbox

Microsoft chiude il 2018 con il migliore quarto fiscale di sempre per la sezione videogame

Nel periodo di tre mesi conclusosi il 31 dicembre 2018, Microsoft ha guadagnato $4.23 miliardi di dollari tramite la propria divisione videogame con un incremento dell’8% rispetto allo scorso anno. Si tratta del quarto fiscale che ha segnato i maggior guadagni nell’intera storia della compagnia, secondo quanto riportato dal CEO Satya Nadella.

I guadagni non vengono dalle vendite hardware, calate del 19% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (ricordiamo che era avvenuto il lancio di Xbox One X). Gli introiti derivano dal software e dai servizi che hanno visto un aumento del 31% grazie a una combinazione di vendite di prodotti terze parti, sottoscrizioni al Game Pass e all’Xbox Live. Il CEO di Microsoft ha confermato che gli utilizzatori di Xbox Live hanno raggiunto i 64 milioni tra console, PC e mobile. Pare inoltre che anche i numeri segnati da Mixer siano molto alti.

Nadella ha affermato: “I nostri investimenti, rivolti a nuovi contenuti per la community e ai servizi cloud, hanno portato a un record nell’interesse del pubblico e nei guadagni, e hanno contribuito ha segnare il migliore quarto fiscale di sempre, guidato dal software e dai servizi.

Si tratta quindi di un momento molto positivo per la casa di Redmond. I risultati raggiunti fanno ben sperare anche per la prossima generazione di console, soprattutto visto il grande investimento effettuato nell’acquisizione di nuovi team.

Xbox One e i servizi Microsoft stanno segnado ottimi numeri: voi avete già comprato la console?