PlayStation 4

Microsoft e Sony uniscono le forze per il cloud gaming del futuro!

I tempi cambiano. Se fino a poco tempo fa ci sembrava impossibile una collaborazione tra Sony e Microsoft in ambito gaming, oggi le cose sono ufficialmente cambiate, dando inizio a una nuova era dove i giocatori sono il focus principale. A spingere tutto ciò è stato uno sguardo al futuro, quel cloud gaming tanto cercato che viene visto come il futuro dell’intrattenimento.

Non nascondiamoci dietro a un sasso però. È molto probabile che Google Stadia abbia decisamente spinto Sony e Microsoft a cercare una collaborazione, al fine di non rimanere indietro in una battaglia che si preannuncia lunga e piana di colpi di scena.

A dare la notizia di questa incredibile svolta sono stati l’amministratore e CEO di Microsoft Satya Nadella e il presidente di Sony Kenichiro Yoshida. La collaborazione riguarderà la creazione di nuove tecnologie e soluzioni basate sul cloud gaming, legate al futuro di Xbox e PlayStation. Qua sotto potete leggere il tweet di Nadella.

Ovviamente il frutto di tutto ciò influirà sia su PlayStation NOW sia su Project xCloud, grazie a una sperimentazione massiccia dei server Azure di Microsoft e della conoscenza di intelligenza artificiale e semiconduttori di Sony.

Da oggi inizia una nuova era, qualcosa che Phil Spencer ha accolto positivamente e con enorme entusiasmo.

Chissà il futuro che cosa ci riserverà, ma vista così, un futuro con un’unica piattaforma, non ci sembra più così tanto inverosimile. Voi che cosa ne pensate? Secondo voi questa partnership avrà risvolti possibili per quanto concerne il cloud gaming?