Giochi PC

Minecraft: il creatore è divenuto una figura scomoda per Microsoft

Minecraft è in circolazione da circa una decina di anni, visto che la sua prima versione pubblica è stata messa online il 17 maggio 2009. Ovviamente, Microsoft celebrerà l’anniversario, ma una parte del passato del gioco sarà completamente esclusa. Il creatore, Marcus “Notch” Persson, non sarà parte dell’evento.

Un portavoce di Microsoft ha parlato ai microfoni di Variety: “I suoi commenti e le sue opinioni non riflettono quelli di Microsoft e di Mojang, e non sono rappresentativi di Minecraft.” Non è la prima volta che la casa di Redmond prende le distanze da Notch. A marzo, il suo nome è stato rimosso da alcune parti di Minecraft, pur rimanendo presente all’interno dei crediti.

Persson ha venduto Minecraft a Microsoft nel 2014 e da allora pare aver abbandonato lo sviluppo di videogiochi a favore di una serie di tweet a dir poco controversi. Non è sorprendente che la grande M abbia deciso di allontanarsi da una figura di questo tipo, considerando anche che Minecraft è considerato un gioco adatto a ogni età.

Il successo del titolo, sopratutto negli ultimi cinque anni, non si deve solo a Notch: un evento importante come il decimo anniversario deve celebrare tutti, non solo un individuo, e sopratutto deve farlo nella massima positività. Diteci, voi cosa ne pensate? Credete che Microsoft avrebbe dovuto dare comunque uno spazio a Persson, oppure ritenere che abbia agito nel modo migliore?

Se volete iniziare a giocare a Minecraft, potete optare per il bundle con Xbox One, acquistabile a questo indirizzo.