Altre Console

Nintendo PlayStation, l’acquirente che ha pagato 360 mila dollari: «Non era così costosa»

Grazie alla rivista Forbes che ha pubblicato un articolo in esclusiva che trovate a questo indirizzo, adesso conosciamo il nome e cognome del fortunato (?) acquirente che si è aggiudicato il prototipo di Nintendo PlayStation alla considerevole cifra di 360.000 dollari. Si tratta del collezionista Greg McLemore che, come spiega Forbes, è un imprenditore di circa 50 anni, nato a Los Angeles e che era stato protagonista di alcune mosse astute all’alba di internet e negli anni della bolla speculativa oggi conosciuta come Bolla delle dot-com.

Come riporta Fornes, McLemore nel 1994 riuscì ad aggiudicarsi i domini internet Toys.com e Pets.com. Negli anni successivi, ovvero nel 1999, Amazon acquistò il 50% delle quote di Pets.com prima che fallisse nel 2000. Grazie alle somme guadagnate in quel periodo, Lemore da vent’anni a questa parte è impegnato nel collezionare tecnologia vintage, videogiochi, console e cabinati del secolo scorso. Nonostante sia il prezzo più alto a cui è stata venduta una console, l’acquirente ha dichiarato a Forbes che in fondo la Nintendo PlayStation «non è stata così costosa» se confrontata ai prezzi degli oggetti da collezione del settore videoludico.

Nintendo PlayStation prototipo

L’imprenditore però non vuole tenere solo per sé la console e la sua collezione: «Non intendo lasciare questa console chiusa in un armadio da qualche parte» ha detto McLemore a Forbes spiegando di voler realizzare con la sua collezione, che include circa 800 cabinati oltre a migliaia di titoli, riviste e artwork originali, un’esposizione permanente in un museo.

In questo senso McLemore ha già preso accordi per organizzare esposizioni temporanee come quella insieme al museo di arte contemporanea USC Pacific Asia Museum prevista per la primavera e l’estate del prossimo anno. A quanto pare anche la costosa Nintendo PlayStation farà parte dell’esposizione. Infine, vale la pena sottolineare che il collezionista McLemore gestisce anche un’enciclopedia online dei videogiochi che ospita forum e migliaia di foto di coin-op.

Se volete giocare (o rigiocare) i due capitoli di Bayonetta per Nintendo Switch sviluppati da PlatinumGames li potete trovare in bundle anche su Amazon.