Giochi PC

Nioh 2 The Complete Edition | Recensione della versione PC

Domani, 5 febbraio 2021, sbarcherà finalmente su PC dopo una lunga attesa durata quasi un anno Nioh 2 e lo farà in grande stile, ossia nella sua The Complete Edition contenente oltre al gioco base anche i tre DLC a oggi usciti per il titolo di Team Ninja. Un pacchetto, insomma, colmo di contenuti, in grado di intrattenere il giocatore per decine e decine di ore e di farlo perdere in un gameplay dettagliato fino al minimo particolare. Ma, assodata la qualità dell’operazione sul lato contenutistico, Nioh 2 The Complete Edition sarà riuscito a soddisfare l’esigente palato dei giocatori PC o la conversione dell’ultima fatica di Ninja Theory si sarà rivelato un lavoro pigro come talvolta ahimè succede nelle trasposizioni da console? Per scoprirlo ci siamo immersi nelle ultime settimane a fondo nel titolo.

Abbiamo recensito il gioco con il seguente PC:

 La caccia agli Yokai apre anche su PC

Per chi non si fosse ancora imbattuto nella nipponica opera di Team Ninja, Nioh 2 è uno dei migliori soulslike attualmente presenti sul mercato, un titolo che nella nostra recensione abbiamo premiato con un reboante 9. Nioh 2 è una dichiarazione d’amore per la cultura giapponese, nonché un titolo che si fregia di un gameplay particolarmente stratificato, dotato di una quantità considerevole di scelte. Diverse tipologie di arma, postura, equipaggiamento e molto altro ancora: le possibilità sono veramente innumerevoli e a rendere il tutto ancor più intrigante è un numero spropositato di statistiche, che faranno la gioia di tutti gli amanti dei giochi di ruolo. Non di meno sono poi le missioni, anch’esse presenti in gran numero e tra di loro sempre differenti, grazie anche a uno stile artistico particolarmente evocativo e accattivante delle differenti location.

Come se tutto questo non bastasse, Team Ninja ha poi inserito in Nioh 2 anche la possibilità di trasformarsi in uno Yokai, i demoni che imperversano le zone di gioco e che ci metteranno più di un bastone tra le ruote, e di poter utilizzare in combattimento qualche particolare abilità di quelli sconfitti. Insomma, di carne al fuoco ce n’è decisamente tanta, anche grazie all’inclusione dei tre DLC usciti per il titolo nel corso del tempo, e tutta di qualità. In altre parole, se amate i soulslike e gli action-GDR, Nioh 2 è un titolo da non perdersi.

Nioh 2: la conversione PC

Intel Core i7 6700K, 16GB di RAM e una GeForce GTX 1660: questi i requisiti consigliati da Team Ninja per giocare a Nioh 2 The Complete Edition su PC in Full HD a 60fps. Per salire ai 1440p con il medesimo framerate è invece la RTX 2060 a essere suggerita, con la RTX 3070 che diventa la scelta migliore per il 1080p/120fps o per il 4K a 60fps. Nel caso volessimo giocare in Quad HD a 120fps Ninja Theory suggerisce infine una RTX 3080.

Abbiamo provato Nioh 2 The Complete Edition con la configurazione che trovate a inizio articolo, svariando tra le diverse risoluzioni e impostazioni grafiche. Impostazioni grafiche che, a onor del vero, sono nel soulslike di Team Ninja particolarmente risicate, includendo giusta una manciata tra le opzioni più standard, come la qualità delle ombre, motion blur e poco altro ancora.

La pulizia dell'immagine è decisamente migliore che nella versione PS4, ma alcune texture restano ancora rivedibili
Nioh 2

In 1080p/120fps e 1440p/60fps, con dettagli ultra, abbiamo ottenuto il framerate obiettivo in modo stabile, senza particolari cali di framerate. In Full HD abbiamo infatti registrato un numero di frame per secondo medio di 119, mentre in Quad HD i 60 fps non sono praticamente mai stati intaccati. Prestazioni quindi buone, che ci hanno permesso di goderci senza nessun problema il soulslike.

Alzando in 1440p il framerate massimo a 120 la situazione è invece in parte differente. Con tali impostazioni e la medesima configurazione di prima, Nioh 2 The Complete Edition gira sui 100fps con dettagli a ultra e a 115 circa con dettagli bassi. Uno scenario tutto sommato soddisfacente, che si mantiene tale nella maggior parte del gioco. Vi sono però delle missioni in cui il framerate crolla pesantemente, come la prima quest della terza zona, dove gli fps medi scendono con le medesime impostazioni talvolta pure sotto i 60, con picchi anche decisamente più bassi.

Se in linea di massima l’ottimizzazione fatta per Nioh 2 è quindi buona, vi sono però delle zone dove il framerate crolla in maniera considerevole. La speranza è quella che i futuri aggiornamenti possano mettere una pezza a riguardo, soprattutto considerando come dalla prima versione da noi provata a quella attuale pre lancio i miglioramenti a riguardo ci sono decisamente stati.

Questa zona vulcanica è una di quelle dove il framerate cala in maniera considerevole
Nioh 2

Tecnicamente la versione per PC di Nioh 2 non stupisce particolarmente. Certo, l’immagine è più pulita e piacevole da vedere, ma, come potete osservare anche nelle immagini a corredo di questa recensione, sono ancora numerose le texture in bassa risoluzione o le zone carenti di dettagli che avrebbe meritato una maggiore cura in tale trasposizione. Il riuscito lato artistico del gioco fortunatamente convince ancora e rende Nioh 2 un titolo più che apprezzabile anche sul piano visivo.

Oltre alla possibilità di giocare con le varie impostazioni tecniche, Nioh 2 su PC include inoltre il supporto completo ai monitor ultrawide e a mouse e tastiera. Una scelta, quella di intraprendere le sfide di Nioh 2 con mouse e tastiera, che però sconsigliamo, in quanto se pur ben integrata è innegabile come lo stile di gioco del titolo di Team Ninja si presti maggiormente a essere fruito con un joypad.

8

Nioh 2 The Complete Edition – PC


Nioh 2 sbarca finalmente su PC e lo fa in una versione alla fine dei conti più che soddisfacente. Certo, si poteva fare qualcosa in più per quanto riguarda certe texture o l'ottimizzazione di alcuni livelli di gioco, dove il framerate cala purtroppo in modo considerevole, ma il porting PC dell'apprezzato soulslike di Team Ninja può comunque ritenersi riuscito. Un gameplay sopraffino e una mole considerevole di contenuti rendono poi Nioh 2 un'esperienza assolutamente consigliata per gli amanti degli action-GDR. Ora anche in 4K e fino a 120fps.

Pro

  • Finalmente su PC
  • Conversione tutto sommato riuscita
  • Tantissimi contenuti

Contro

  • In qualche zona il framerate cala drasticamente
  • Alcune texture potevano essere migliorate
8