PlayStation

Parasite Eve Remake? Per Kitase sarebbe uno spreco non usare personaggi così profondi

Yoshinori Kitase, producer di Final Fantasy 7 Remake, è recentemente stato intervistato da Kenny Omega, noto wrestler famoso in Giappone e negli USA, oltre che grande fan delle saghe di Square Enix. La “chiacchierata” tra i due è stata pubblicata da Square Enix e tra i vari argomenti si è anche chiacchierato di Parasite Eve, apprezzata IP horror della società giapponese.

Parasite Eve è arrivato nel 1998 sull’originale PlayStation e ha ottenuto due seguiti, senza diventare mai un nome principale all’interno del portfolio di Square Enix. Omega (nessun legame di parentela con una certa Weapon) ha chiesto a Kitase se gli sarebbe piaciuto vedere nuove iterazioni della saga, visto che lui aveva lavorato al terzo capitolo.

La risposta di Kitase è stata: “Sì, è vero che ho lavorato sul terzo capitolo di Parasite Eve in versione PSP. I personaggi sono molto profondi e ricchi di sfaccettature, specialmente Aya Brea. Non sono a conoscenza di piani a riguardo, ma sarebbe uno spreco non usare tali personaggi.

Omega ha poi aggiunto: “I giochi horror sono molto popolari oggigiorno e Parasite Eve ha alcuni elementi RPG. Era un titolo molto originale e unico… perso che ora sarebbe un buon momento [per riproporlo]“. Chiaramente Omega è un grande fan delle opere di Square Enix e probabilmente il suo riferimento è a quanto Capcom sta facendo con Resident Evil 2 Remake e Resident Evil 3 Remake. Diteci, voi cosa ne pensate? Un remake o addirittura un reboot di Parasite Eve vi interesserebbe? Oppure vorreste vedere i team di Square Enix ideare qualche nuova IP?

Per ora, se avete voglia di un bel remake, la vostra unica scelta in ambito Square Enix è Final Fantasy 7 Remake: potete trovarlo su Amazon, precisamente a questo indirizzo.