Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Provato MXGP PRO, tutti in sella con Milestone

Continua il nostro viaggio all'interno del mondo Milestone infatti, dopo avervi ampiamente parlato di MotoGP 18, oggi ci lanciamo a gas aperto su MXGP PRO: un nuovo lavoro che coinvolge sempre l'universo a due ruote ma, e bisogna precisarlo nettamente, va a parlare a un pubblico amante delle MX, dello sterrato e di una guida […]

Continua il nostro viaggio all'interno del mondo Milestone infatti, dopo avervi ampiamente parlato di MotoGP 18, oggi ci lanciamo a gas aperto su MXGP PRO: un nuovo lavoro che coinvolge sempre l'universo a due ruote ma, e bisogna precisarlo nettamente, va a parlare a un pubblico amante delle MX, dello sterrato e di una guida al confine tra il cielo e la terra.


Grazie all'implemento di nuove tecnologie come l'Unreal Engine 4 e una costante ricerca di perfezionarsi sempre più, MXGP PRO è pensato per un pubblico di giocatori più esigenti che, grazie a delle nuove interessanti features introdotte, potranno godere di un'opera sviluppata seguendo i saggi consigli di alcuni tra i piloti più influenti e importanti del circuito internazionale di motocross e supercross. Si, avete capito proprio bene, potrete mettere le mani a un prodotto ampiamente collaudato da Tony Cairoli, Tim Gajser e Gautier Paulin che, insieme, hanno fornito un ampio e prezioso feedback durante lo sviluppo di alcune importanti componenti: al primo Milestone ha chiesto lumi sul come ricreare i tempi di risposta della moto nella partenza e nella gestione del freno, al secondo per riprodurre i movimenti della motocicletta in aria mentre al terzo svariati feedback su diverse tipologie di tracciato e sul come bisogna approcciare la moto e il cambiare il proprio stile di guida su una superfice bagnata, sabbiosa, etc. Il risultato? Come detto in precedenza, è di un titolo che fa del simil realismo un proprio marchio di fabbrica.

MXGP PRO Milestone Showcase 10

Compound, una vasta area per allenarsi e non solo

MXGP PRO vedrà il ritorno di Compound, uno dei contenuti più amanti da tutti fan dei titoli della serie. Progettata come un'ampia area di allenamento, i giocatori potranno migliorare le proprie abilità di guida partecipando a sessioni di allenamento adrenaliniche e prendere posto all'interno di gare mozzafiato e coinvolgenti su diverse tipologie di poste con condizioni del meteo variabili. Il campo allenamento di questo nuovo titolo è basato su di una foresta dalla grandezza circa di un chilometro quadrato ispirato, e qui si ritorna al concetto stretto di realismo, al magnifico Esino Lario; una magnifica ambientazione circondata dai Monti della Grigna e dal Lago di Como. Il Compound includerà inoltre due piste, una per il Supercross e una per il Motocross: qui si potrà portare al massimo la propria moto cercando di infrangere i propri limiti con modalità dedicate oppure gareggiare contro altri piloti su percorsi creati appositamente per gli amanti del fuoristrada.

Infine sarà possibile allenarsi su importanti punti cardine della guida: controllo aereo, scrub, curve, partenza in piedi, frenata e molto altro ancora. Ogni sezione di allenamento sarà associata a ben cinque sessioni di test, queste saranno un banco di prova fondamentale per ogni aspirante pilota professionista. L'allenamento sarà fondamentale su MXGP PRO!

La tecnica e il controllo, elementi fondamentali per far propria la vittoria

In quel di Londra abbiamo avuto la possibilità di provare numerose modalità presenti all'interno del titolo. Grand Prix ci ha permesso di saggiare la bontà delle Licenze disponibili in MXGP PRO, troveremo infatti tutti i tracciati e i piloti della stagione 2017 con conseguente presenza di ogni moto ufficiale con componenti specifici annessi: proprio come in MotoGP 18, anche qui sarà fondamentale studiare saggiamente l'asset del proprio veicolo al fine di non arrancare contro i vostri avversari. La scelta delle gomme, pinze dei freni, telaio e molto altro sarà un vero e proprio banco strategico che vi sottoporrà a costanti riflessioni e scelte; non basterà dunque spingere esclusivamente la forcella del gas. Sotto l'aspetto della ricreazione dei mezzi e dei tracciati, come già affermato precedentemente, l'utilizzo dell'Unreal Engine 4 ha dato modo a Milestone di lavorare di fino mostrando infine un risultato visivo decisamente appagante.

Le modalità Time Attack e Tutorial invece le abbiamo testate all'interno della zona Compound che, come analizzato precedentemente, ci ha dato modo di fidelizzarci al meglio con il nostro asset/moto preferita per poi successivamente catapularci all'interno di gare MX mozzafiato al limite tra un'ottima derapata e una terribile caduta. L'attenzione dovrà essere sempre alta, MXGP PRO è un prodotto dal gameplay ben studiato e tecnico e dovrà, di conseguenza, essere studiato sotto ogni aspetto. Difficilmente sarà apprezzato da chi vorrà giocarlo una volta tanto, la costanza sarà fondamentale.

In conclusione…

MXGP PRO è un titolo solido che, siamo sicuri, darà del filo da torcere anche ai puristi a due ruote. Milestone, sfruttando le nuove tecnologie messe a disposizione, è riuscita nel proprio intento: dare ancor più quel tocco di simil realismo che coinvolgerà il giocatore in uno status emotivo mai visto prima. L'approccio non sarà facile ma, se compreso bene, il titolo potrà rivelarsi una vera e propria sorpresa. In attesa di nuovi aggiornamenti in merito, vi ricordiamo che MXGP PRO sarà disponibile a partire dal prossimo 29 giugno su PlayStation 4, Xbox One e PC.


Tom's Consiglia

Volete provare anche altri prodotti targati Milestone? Allora non potete proprio perdere Valentino Rossi: The Game!