Giochi PC

Star Wars: EA è ancora “assolutamente intenzionata” a produrre giochi sull’universo di George Lucas

Nella giornata di ieri vi abbiamo riportato che EA, casa madre di giochi come FIFA e Battlefield, ha cancellato il progetto di EA Vancouver legato a Star Wars. Nato sotto Visceral Games e Amy Hennig, con il nome in codice di Ragtag, il gioco aveva subito un completo reboot passando nelle mani del team di Vancouver. Dopo più di un anno di lavoro, però, il tutto è stato bloccato.

Con questo, quindi, siamo a due progetti di Star Wars cancellati da EA. I fan hanno iniziato a preoccuparsi e a speculare che la compagnia sia intenzionata a interrompere lo sviluppo di giochi legati all’universo creato da George Lucas. In seguito a ciò, EA ha rilasciato una dichiarazione: è importante notare che non vi siano conferme di cancellazioni. Vediamo però le parole della compagnia, in traduzione:

Ci sono state delle speculazioni, durante la notte, riguardo a uno dei nostri ‘progetti su Star Wars’. In quanto parte del naturale processo creativo, il lavoro del nostro team a Vancouver continua e si evolverà in giochi e contenuti Star Wars. Siamo assolutamente intenzionati a realizzare nuovi giochi su Star Wars e siamo entusiasti di ciò che Respawn sta facendo con Star Wars Jedi: Fallen Order. Non vediamo l’ora di condividere più informazioni sui nuovi progetti, appena sarà il momento opportuno.

Le informazioni fornite dagli insider parlano infatti di un nuovo progetto sul quale EA Vancouver starebbe lavorando. La principale motivazione che ha spinto la compagnia a cancellare “Orca” (questo il nome in codice del gioco) sarebbe da trovarsi nei tempi di sviluppo troppo elevati. Pare che EA desideri un nuovo videogame pronto a “breve termine”: la data più plausibile, secondo quando riportato, sarebbe la fine del 2020.

Per ora, possiamo divertirci nel mondo di Star Wars con Battlefront II!