Tom's Hardware Italia
Giochi PC

The Division 2: i progressi della beta chiusa non saranno validi per l’open beta

The Division 2 sarà disponibile in Open Beta a inizio marzo: se avete giocato alla closed beta, non potrete però usare il salvataggio

Poco dopo la fine della closed beta, Ubisoft ha confermato l’arrivo della open beta che darà accesso al titolo a tutti i giocatori. Molti fan saranno desiderosi di tornare a Washington D.C., per continuare la propria prova. Purtroppo, se speravate di ripartire esattamente da dove avevate lasciato, non potrete.

Tramite Twitter, il live content manager di The Division 2 ha confermato che i progressi non saranno mantenuti tra le due versioni della beta. Potete vedere il post poco sotto. Non si tratta di una sorpresa: non solo è pratica comune, ma essendo la nuova beta praticamente identica alla precedente (se non per le correzioni ai bug già promesse dagli sviluppatori), permettere di mantene i propri equipaggiamenti renderebbe difficile la vita ai nuovi giocatori.

Tom Clancy’s The Division 2 sarà disponibile in versione open beta dal primo al 4 marzo. Il gioco completo sarà rilasciato il 15 marzo, su PlayStation 4, Xbox One e PC. Questa fase di test sarà quindi l’ultima occasione per provare il gioco prima della sua release ufficiale. Vi ricordiamo inoltre che Ubisoft ha attivato un’offerta “Prenota The Division 2 e ottieni un gioco gratis“. Diteci, lo acquisterete di certo, o volete fare un ultimo test?

The Division 2 è prenotabile in formato fisico a questo indirizzo.