Altre Console

Videogiochi: esplora una casa abbandonata e trova un tesoro nascosto

Una coppia di YouTuber, dedita esclusivamente alla ricerca di materiale da rivendere online per profitto, ha fatto la scoperta del secolo in ambito videogiochi. Come testimoniato dal loro ultimo video, infatti, le due personalità del web hanno deciso di esplorare una magione abbandonata, entrando in una stanza abbandonata da oltre 20 anni, accaparrandosi un bottino di retrogaming che supera i 100.000 Dollari. Una storia che vale la pena di raccontare.

videogiochi e integrazione

Aimee e Korbin sono i creatori di Cheap Finds Gold Mines, un canale YouTube che appunto si occupa di trovare tesori all’interno degli Stati Uniti. I due questa volta si sono introdotti all’interno di una casa abbandonata, dove al suo interno era presente una vera e propria miniera d’oro di videogiochi “vecchi”. Come testimoniato dal video, all’interno della magione erano presenti copie di giochi per GameCube sigillate di giochi come The Legend of Zelda WindWaker e un controller a motosega di Resident Evil 4. Tutto in condizioni anche abbastanza buone, considerando ovviamente il passato e le condizioni della casa. Presenti anche titoli per Nintendo 64, PlayStation 2 e giochi più moderni, per PlayStation 3 e Xbox 360, oltre che alcuni numeri del magazine di Game Informer.

Come è possibile testimoniare dal video, infatti, la casa in cui sono stati trovati questi videogiochi è in condizioni decisamente assurde. Scarafaggi e altri insetti vagano liberamente all’interno delle stanze, così come un sacco di sporcizia e polvere. Un miracolo, dunque, che tutti i titoli fossero ancora funzionanti e in ottime condizioni per la vendita. Potete recuperare l’intera impresa grazie al video presente poco più in basso, ma sempre stando attenti a non farvi sopraffare dai ricordi e dalla nostalgia.

Alla fine, la coppia ha portato a casa circa 20.000 Dollari di profitto. La collezione di videogiochi valeva ben 100.00 Dollari, ma come specificato nel video il guadagno è stato diviso con altri 8 rivenditori. Sperando ovviamente che i giochi sigillati non siano finiti nel ciclone di WATA Games, di cui vi abbiamo raccontato tutte le vicende (decisamente oscure) a questo indirizzo.

Voglia di retrogaming? Il C64 Mini è disponibile in offerta QUI.