Tom's Hardware Italia
e-Gov

È in arrivo Bancomat Pay, l’app per i pagamenti online

Dal prossimo autunno potremo utilizzare il Bancomat anche per gli acquisti online. La nuova opportunità sarà resa possibile dall'accordo siglato tra Bancomat SpA – che gestisce i circuiti di pagamento e prelievo più diffusi e conosciuti in Italia – e il gruppo SIA – leader europeo nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi […]

Dal prossimo autunno potremo utilizzare il Bancomat anche per gli acquisti online. La nuova opportunità sarà resa possibile dall'accordo siglato tra Bancomat SpA – che gestisce i circuiti di pagamento e prelievo più diffusi e conosciuti in Italia – e il gruppo SIA – leader europeo nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici dedicati alle Istituzioni Finanziarie, Banche Centrali, Imprese e Pubbliche Amministrazioni.

Il nuovo servizio di pagamento digitale si chiamerà BANCOMAT Pay e integrerà la piattaforma Jiffy per consentire ai titolari di carte PagoBANCOMAT di pagare – negli store e su e-commerce –  inviare e ricevere denaro in tempo reale dallo smartphone in totale sicurezza utilizzando il proprio numero di cellulare.

Al lancio autunnale BANCOMAT Pay potrà essere utilizzato da circa 5 milioni di utenti registrati a Jiffy, presso più di 2.000 esercizi commerciali, soprattutto della grande distribuzione organizzata (GDO), e su PagoPA per i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione italiana. Con circa 37 milioni di titolari di carte PagoBANCOMAT e oltre 440 banche che utilizzano i suoi servizi, BANCOMAT S.p.A. vuole così sviluppare le potenzialità del nuovo servizio di pagamento digitale allargando il mercato.

Leggi anche: pagoPA, a Gallarate ti fanno lo sconto sulla tassa rifiuti

BANCOMAT Pay potrà essere utilizzato da tutti i titolari di carte PagoBANCOMAT delle Banche aderenti al servizio, attraverso la app della propria Banca oppure, ove non previsto dalla propria Banca, con l'app BANCOMAT Pay. In pochi secondi e con il proprio smartphone, sarà possibile effettuare trasferimenti di denaro e pagamenti senza necessità di avere con sé la carta fisica o digitarne il relativo PIN.