Home Cinema

Recensione Ultimate Ears Megaboom 3 e Boom 3, altoparlanti Bluetooth che galleggiano


Ultimate Ears Megaboom 3
Potenza
90 dBA
Autonomia dichiarata
20 ore
Impermeabilità
Certificazione IP67
Dimensione
87x225mm
Peso
925g

Ultimate Ears Megaboom 3 e Boom 3 sono gli ultimi prodotti della famiglia di altoparlanti Bluetooth dell’azienda sotto il controllo di Logitech. Si contraddistinguono per una forma cilindrica e linee più pulite, un ottimo audio, impermeabilità con certificazione IP67 e tanti colori.

Tra i punti di forza anche un’autonomia sopra la media per entrambi i modelli e la possibilità di poterli abbinare ad altri altoparlanti UE Boom per avere un effetto stereo. Costano rispettivamente 199 e 149 euro, e sono disponibili anche in uno speciale bundle insieme all’Amazon Echo Input, dispositivo che permette di usare Alexa su tutti gli altoparlanti. Nel momento in cui scriviamo l’Echo Input viene praticamente regalato insieme ai due speaker, in quanto i prezzi del bundle, in promozione, sono uguali a quelli dei singoli speaker, ovvero 149,90 euro per Boom 3 e Echo Input, e 199,90 euro per MegaBoom 3 e Echo Input.

Materiali e design

Il design non è molto cambiato rispetto alla precedente generazione, ma si è evoluto con linee più pulite e omogenee. Il rivestimento esterno è interamente in tessuto con una trama molto fitta e a contrasto disponibile nella colorazione blu, rossa, nera e viola per entrambi i modelli. Le dimensioni sono rimaste pressoché identiche, ovvero un diametro di 87mm e un’altezza di 225mm per il Megaboom 3 e di 73mm per 184 mm per il Boom 3. Il peso è rispettivamente di 925 e 615 grammi, cosa che rende il Boom 3 più semplice da trasportare.

Sulla parte frontale ci sono i grossi pulsanti più e meno, che servono per la regolazione del volume, mentre la parte inferiore e la parte superiore sono in gomma con finitura soft touch. In alto si trovano i tre pulsanti che permettono di accendere lo speaker, controllare la riproduzione e far partire l’abbinamento, in basso invece c’è un piccolo incavo in metallo, che permette di caricare entrambi gli altoparlanti grazie al dock  Power UP, venduta a parte al prezzo di 39,90 euro.

La parte posteriore è attraversata da una banda in silicone, mentre in basso uno sportellino protegge la micro-USB per la ricarica e un led che ne segnala la carica. Strana la scelta di posizionare il LED di ricarica in maniera così poco visibile, sarebbe stato meglio metterlo nella parte alta, oppure frontalmente magari tra i controlli del volume. Manca purtroppo un jack che permetta di utilizzare gli altoparlanti con dispositivi non dotati di Bluetooth, oltre a un microfono per le chiamate.

Entrambe le confezioni sono molto colorate e includono un manuale rapido di istruzioni, un cavo piatto USB-microUSB per la ricarica e, solo per il Megaboom 3, anche un caricatore rapido con adattatori per presa inglese e italiana. Un’inclusione molto apprezzata.

Funzioni e applicazione

Quando si accendono la prima volta con il tasto appropriato, gli altoparlanti vanno in modalità di abbinamento. A segnalarlo non una voce, ma un rullo di bongo molto simpatico. Fatto ciò si è subito pronti a riprodurre la propria musica preferita. Il pulsante centrale permette di controllare la riproduzione e passare al brano successivo.

Gli altoparlanti sono inoltre dotati di certificazione IP67 e resistenza dalle cadute: il Megaboom 3 resiste a cadute da un metro di altezza, il più compatto e resistente Boom 3, fino a 1,5 metri. Abbiamo provato a lanciarli simulando qualche caduta accidentale ed effettivamente funzionano ancora senza problemi. Sono ideali per l’uso all’aperto e in piscina, in quanto se dovessero cadere in acqua, galleggiano e possono resistere così per mezz’ora senza riportare alcuna problematica.

Per sfruttare appieno le funzioni degli altoparlanti, è consigliato scaricare l’apposita applicazione disponibile su Play Store e App Store. L’applicazione ha un’interfaccia molto basilare e permette di avere a portata di touch tutti i controlli multimediali, l’equalizzazione e la modalità Party UP.

Quest’ultima consente di abbinare tra di loro fino a un totale di 150 altoparlanti Bluetooth che fanno parte della linea Boom, compresi quelli di vecchia generazione. Una modalità semplicissima da usare, che consente di bilanciare l’audio in maniera automatica a seconda della posizione dei vari speaker usati. Difficilmente si arriverà a usarne 150, ma già con tre o quattro altoparlanti il volume è sufficientemente alto per poter fare una festa.

Autonomia

UE dichiara una durata di 15 ore di autonomia per il Boom 3 e di ben 20 ore per il MegaBoom 3. In questi mesi di utilizzo, abbiamo potuto constatare come il Boom 3 è in grado di assicurare all’incirca 12 ore di autonomia, mentre il fratello maggiore arriva a circa 15 ore. Risultati comunque molto buoni in questa fascia di prezzo. Abbiamo inoltre notato che il Megaboom è molto più veloce a caricarsi completamente, circa un’ora e mezzo, mentre il Boom 3 impiega 30-40 minuti in più.

Qualità audio

Qui si colgono le maggiori differenze tra i due altoparlanti. Non in termini di volume massimo, molto buono in entrambi, quasi esagerato se usato al massimo in un appartamento il rischio di creare qualche fastidio ai vostri vicini è molto alto, quanto nella qualità.

Il Boom 3 non suona affatto male, ma ha un audio che enfatizza maggiormente le frequenze medie e alte, mancando leggermente sulla parte dei bassi, che sì ci sono ma meno profondi di quanto ci si potrebbe aspettare. Su tutt’altro livello invece il Megaboom 3. In questo caso i bassi, seppur non preponderanti come quelli della Sony SRS-XB41 o del JBL Charge 4, sono presenti e ben bilanciati. Piacevoli da ascoltare ma non opprimenti, riescono a dare una buona profondità all’ascolto musicale, rendendo l’audio del Megaboom 3 più piacevole, soprattutto per certi generi musicali che prediligono le frequenze basse.

Verdetto

Il passo avanti rispetto alla precedente generazione è notevole. Un design più pulito, possibilità di connessione più avanzate, applicazione più snella e facilmente usabile e audio migliorato. Se non avete problemi di budget e desiderate bassi più pronunciati, il suggerimento è quello di puntare al MegaBoom 3, che però presenta qualche limite per quanto riguarda la portabilità, soprattutto per il peso che sfiora il chilogrammo. Se questo fattore è importante per voi, meglio puntare al fratellino Boom 3, più discreto e comunque dalle buone prestazioni.

Da valutare l’acquisto con i possibili bundle. Nel momento in cui scriviamo, il Boom 3 e il Megaboom 3 si possono acquistare o con il dock di ricarica, o con l’Amazon Echo Input, senza variazioni sul prezzo di listino di 149,90 euro o di 199,90 euro.

Se hai già un altoparlante Bluetooth, ma non è dotato di un assistente vocale, puoi semplicemente acquistare l’Amazon Echo Input in versione standalone al prezzo di 39,99 euro.

Ultimate Ears Megaboom 3

UE MegaBoom 3 è tra gli altoparlanti Bluetooth che più ci hanno convinto durante il 2019. Seppur grande, la forma completamente cilindrica lo rende agevole da trasportare. Molto bello il rivestimento in tessuto, che lo rende elegante e sobrio, adatto dunque in tutte le situazioni, dall’uso in salotto al party in riva al mare. Gode di protezione IP67, non teme schizzi, polvere e cadute e quando è in acqua galleggia, in modo da consentirne un facile recupero. L’audio è molto bilanciato, con bassi ben presenti ma che non oscurano le frequenze medie e alte. Qualità, stile, durata e impermeabilità: ha praticamente tutte le carte in regola.

8.8
8.8

Verdetto

Ultimate Ears ha rinnovato i suoi altoparlanti Bluetooth di fascia media e alta introducendo i nuovi Megaboom 3 e Boom 3. Puntano tutto sulla qualità della riproduzione e sulla resistenza a cadute e immersioni. Adottano uno stile giovanile grazie a un design minimal e ai diversi colori ma soprattutto suonano molto bene.

Pro

Qualità di riproduzione, design, resistenza alle cadute e certificazione IP67, applicazione semplice da usare, buona autonomia.

Contro

Il led di ricarica non è visibile, manca la USB C, non è presente un microfono per le chiamate.