e-Gov

Sony crea il primo robot corridore

Non avrà la stoffa del centometrista ma, fra quelli della sua specie,
lo si può definire un corridore. Qrio, questo il nome del nuovo robot
umanoide partorito dai laboratori di Sony, è infatti in grado di mimare
i movimenti di base che una persona compie quando corre.

Sony sostiene che Qrio è il frutto di un progetto di ricerca durato
tre anni, progetto la cui maggiore sfida tecnologica è stata quella di
riuscire a creare un robot che fosse in grado di staccare entrambi i piedi da
terra senza perdere l’equilibrio.

I ricercatori di Sony ammettono tuttavia che, agli occhi di una persona, la
"corsa" di Qrio assomigli all’azione di un maratoneta vista alla moviola.
Il robottino, alto 60 centimetri e del peso di circa 7 chilogrammi, è
infatti in grado di percorrere non più di 14 metri al minuto, una misura
che in una scala più "umana" equivarrebbe più o meno
a 2,4 chilometri all’ora.

Il primo prototipo di Qrio presentato da Sony ha mostrato anche di saper compiere
piccoli saltelli, lanciare una palla da baseball e ballare a tempo di musica.