Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

SpaceX cambia nome al BFR, arrivano Starship e Super Heavy

Elon Musk ha annunciato via Twitter quello che potrebbe essere il nome definitivo dell'astronave e del razzo SpaceX che porteranno l'uomo su Marte.

Dite addio al BFR, Big Falcon Rocket o Big Fucking Rocket, a seconda delle interpretazioni. Il Sistema di volo, composto da razzo e astronave, che finora era stato chiamato così si farà, ma con un altro nome. Ad annunciarlo e spiegarlo, come sempre, Elon Musk via Twitter, con due messaggi distinti. L’astronave si chiamerà d’ora in poi Starship, mentre il razzo vero e proprio sarà semplicemente Super Heavy.

Tutto semplice e lineare. Quando SpaceX riuscirà nell’intento di portare l’uomo su Marte, i passeggeri saliranno a bordo della Starship, che verrà sospinta nello Spazio fino al Pianeta Rosso grazie a Super Heavy. Si scioglie quindi un dilemma che ha tenuto impegnato Musk a lungo. Ricordiamo infatti che inizialmente il nome era Mars Colonial Transporter, cambiato successivamente in Interplanetary Transport System (ITS), e diventato BFR-BFS nel 2017.

Starship suona come un progetto ambizioso, tanto che un utente su Twitter ha fatto notare all’imprenditore che per meritarsi questo nome l’astronave dovrebbe viaggiare verso un altro sistema stellare. La risposta di Musk non si è fatta attendere: “le versioni successive lo faranno”.

Nome a parte, adesso non resta che vedere come si evolve il progetto concreto. A settembre di quest’anno Musk ha presentato un nuovo design, che rende l’astronave molto simile al veicolo utilizzato dal personaggio dei fumetti Tintin. Pochi giorni fa ha annunciato che SpaceX sta lavorando a una nuova variazione del design, che ha descritto come un “cambiamento radicale” e “deliziosamente controintuitivo”, ma non ha fornito dettagli.

L’unica informazione che sembra certa è che il razzo di SpaceX destinato ai voli su Marte sarà il più potente lanciatore mai costruito, e che se le intenzioni iniziali saranno mantenute, l’astronave dovrebbe essere in grado di trasportare circa 100 persone per volta. A sentire Musk il primo volo con equipaggio verso Marte con Starship e Super Heavy dovrebbe avvenire a metà del 2020. Ovviamente nell’ipotesi più ottimistica possibile.

Se trovate geniali le idee di Elon Musk leggete il libro Elon Musk. Tesla, SpaceX e la sfida per un futuro fantastico.