Auto

Acquistare una Porsche da casa? Da ora si può anche in Europa

Porsche dà il via alla vendita delle proprie vetture mediante un inedito canale online. Acquistare un auto del grande brand automobilistico potrà essere fatto semplicemente e comodamente da casa. Una simile iniziativa è stata lanciata nelle scorse settimane da Hyundai, che ha lanciato un’inedita piattaforma digitale denominata Click To Buy. É chiaro dunque che l’obiettivo delle più grandi società del settore è quello di consentire ai futuri acquirenti l’acquisto di un veicolo attraverso un semplice percorso online.

Il canale di vendita della casa automobilistica Porsche è operativo in diversi Stati al fine di ottimizzare le opzioni di acquisto, evitando dunque di dover recarsi presso le concessionarie. Germania, Spagna, Portogallo, Svizzera, Italia, Francia, Polonia, Slovenia ed Estonia hanno il servizio già attivo e, a breve, alla lista potrà aggiungersi anche il Regno Unito.

I dati di vendita e il riscontro positivo di clienti e concessionari – ha detto Barbara Frenkel, vice president sales per l’Europa – dimostrano chiaramente che con la nostra strategia di vendita online abbiamo creato le giuste premesse per il commercio di auto in modalità digitale che caratterizzerà il futuro. Continueremo a perseguire questa strategia nel 2021, introducendo la vendita online in altri Paesi. A seconda del mercato, la vendita di auto avverrà il più possibile online, fino alla consegna a domicilio delle vetture ai clienti.

Non a caso, i concessionari dei nove Paesi proporranno un gran numero di auto nuove e usate sulla piattaforma online; offrendo una vasta scelta tra le versioni di serie dei diversi modelli Porsche. Tuttavia, la stessa piattaforma subirà delle ottimizzazioni con l’obiettivo di realizzare un marketplace che possa includere tutti i prodotti e i servizi del marchio.

Abbiamo una strategia omnicanale molto chiara, che prevede che i nostri clienti possano passare liberamente dal canale online alle modalità di vendita al dettaglio più tradizionali – spiega Martin Urschel, vice president smart mobility & digital sales di Porsche – Vediamo un enorme potenziale nell’e-commerce e intendiamo rafforzare ed espandere ulteriormente la nostra presenza digitale in tutto il mondo, avvalendoci della collaborazione della rete di concessionarie Porsche.

Non solo l’ Europa

Le nuove strategie di vendita della casa di Stoccarda sono state estese anche ai clienti cinesi, che possono dunque accedere ai prodotti Porsche utilizzando la nota app WeChat. Inoltre, anche l’acquisto di alcuni prodotti lifestyle potrà essere effettuato mediante il nuovo store su Tmall, non casualmente il più grande marketplace digitale B2C del Paese.