Auto

Biden firmerà per garantire i chip per il settore automobilistico

La Casa Bianca ha annunciato che il presidente Joe Biden firmerà nei prossimi giorni un ordine esecutivo volto a garantire una catena di fornitura costante e sicura per quanto riguarda i beni necessari; in un comunicato ufficiale il governo ha sottolineato che gli Americani hanno subito forti disagi causati dalla mancanza di beni di prima necessità come cibo e medicine ma anche di componentistica per la produzione di apparecchi tecnologici in quanto negli ultimi mesi c’è stata una forte richiesta di chip per computer e non si riescono a produrre a sufficienza.

Quest’ultima mancanza ha causato notevoli danni alla catena produttiva anche se il cliente finale spesso non se ne è accorto; la mancanza di questi chip in campo automobilistico ha portato ad allungare i tempi di produzione di moltissime vetture causando persino la chiusura della fabbrica Tesla di Fremont per due giorni per mancanza di componentistica e al rallentamento della produzione anche da parte di Ford; l’amministrazione Biden ha quindi deciso, per tutelare l’economia americana, di impegnarsi per far si che questo non accada più e garantire la sicurezza, sotto questo punto di vista, agli Stati Uniti anche in caso di situazioni catastrofiche.

Non appena verrà ufficialmente firmato questo ordine esecutivo, inizierà un’analisi approfondita della catena di produzione e stoccaggio dei chip andandone ad evidenziare i punti deboli e studiando soluzioni definitive al problema; per quanto riguarda il reparto automobilistico, le agenzie lavoreranno per garantire l’approvvigionamento continuo di minerali rari utilizzati nel settore.

L’obiettivo finale è quello di garantire che gli Stati Uniti non siano dipendenti dall’estero in casi di emergenza nazionale; grazie all’approccio Green di Joe Biden, gli Stati Uniti stanno infatti lavorando duramente per produrre una quantità importante di batterie per i veicoli elettrici e adesso il focus andrà anche sulla catena di fornitura delle componenti necessarie allo scopo.

The all-new Mustang Mach-E can add an estimated average of 61 miles of range in approximately 10 minutes at an Electrify America DC fast charging station with the extended-range battery and rear-wheel drive.

Inoltre nei piani del nuovo presidente c’è l’incremento della produzione di semiconduttori, sottolineando come questa mancanza ha danneggiato e danneggerà ancora di più il futuro dell’innovazione se non si rimedia in tempo.

Successivamente alla prima fase di indagine ne seguirà una più approfondita che dovrà toccare anche altri ambiti come la sanità, le comunicazioni, il settore energetico, l’industria de trasporti, la produzione di cibo e l’agricoltura; l’obiettivo finale è quello di aumentare la produzione domestica, creare nuovi posti di lavoro e rendere gli Stati Uniti il più indipendenti possibile nel futuro.