Moto

Energica Motor in crescita: ricevuto un ordine da più di 800,000 €

Si prospetta un 2021 molto positivo per Energica, la compagnia italiana specializzata in moto elettriche, che ha appena ricevuto un ordine da 836,000 € da un distributore di Taiwan, la Russ Tiger Enterprise Co., Ltd. Questo distributore ha iniziato a collaborare con Energica ad aprile 2020, e a pochi mesi di distanza, dopo aver venduto i primi esemplari, ha deciso di puntare forte sulla ditta modenese.

Si tratta del più grande ordine mai ricevuto da Energica, che nonostante le problematiche legate alla pandemia da Covid-19 è riuscita a continuare la produzione per quasi tutto il 2020; pensate che nel solo mese di gennaio 2020, Energica aveva ricevuto più ordini che in tutto il 2019, anche grazie al rilascio della nuova batteria ad autonomia aumentata da 21.5 kWh. Durante gli ultimi 12 mesi, le consegne da parte di Energica sono aumentate del 68%, anche grazie ad accordi come quello stipulato con Russ Tiger.

Intervistato sull’argomento, il CEO di Russ Tiger Enterprise, Russ Tsai, ha dichiarato quanto segue:

“I veicoli elettrici stanno diventando un trend anche per motivi ambientali; inoltre, il clima di Taiwan permette di guidare moto tutto l’anno. Il nostro governo supporta l’industria, con tasse ridotte sulle moto elettriche. E poi, basta aprire il sito loro sito per capire quanto queste moto riescano a unire lo stile unico delle moto italiane, con la modernità e le prestazioni di una moto elettrica. Ci fidiamo di Energica, queste sono le ragioni che ci hanno portato a stipulare l’accordo. E’ solo l’inizio, presto ne arriveranno anche altri.”

Insomma, il 2021 si preannuncia un anno chiave per il futuro di Energica, che dopo aver rinnovato la sua intera gamma di offerte con il pacchetto performance “RS – Reparto Sportivo”, sta ricevendo ordini da tutto il mondo e sta riscuotendo consensi molto positivi in un mercato molto competitivo come quello statunitense.